Obiettivi

L’idea di libertà è strettamente legata all’idea che si ha su «ciò che costituisce un io, una persona, un uomo» e che, di conseguenza, «basta manipolare a sufficienza la definizione di uomo per far assumere alla libertà il significato che vuole il manipolatore» (I. Berlin, Quattro saggi sulla libertà, 1969). Oggi un io, una persona, un essere umano non sono pensabili senza un rapporto maturo e consapevole con le tecnologie della comunicazione. La lezione intende invitare alla scoperta della realtà tecnologica nella quale siamo immersi, affrontando alcuni nodi del rapporto tra lo sviluppo della ricerca tecnologica e il diritto: l’inviolabilità del domicilio e della vita privata (art. 14 Cost. it. e art. 7 Carta Nizza); la libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione (art. 15 Cost. it.); la libertà di circolare e soggiornare (art. 16 Cost. it. e art. 45 Carta Nizza); il diritto di riunirsi pacificamente e associarsi liberamente (artt. 17 e 18 Cost. it. e art. 12 Carta Nizza); il diritto di manifestare il proprio pensiero (art. 21 Cost. it. e art. 11 Carta Nizza); e, in ultima analisi, la libertà personale e la sua inviolabilità (art. 13 e art. 6 Carta Nizza).

 

Si parlerà di:

  • Scoprire la realtà tecnologica nella quale siamo immersi.
  • Ubiquitous computing.
  • Domicilio inviolabile e della vita privata (art. 14 Cost. it. e art. 7 Carta Nizza).
  • Libertà e segretezza della corrispondenza e ogni altra forma di comunicazione (art. 15 Cost. it.).
  • Libertà di circolare e soggiornare (art. 16 Cost. it. e art. 45 Carta Nizza), diritto di riunirsi pacificamente e diritto di associarsi liberamente (artt. 17 e 18 Cost. it. e art. 12 Carta Nizza).
  • Diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero (art. 21 Cost. it. e art. 11 Carta Nizza).
  • Libertà personale e sua inviolabilità (art. 13 e art. 6 Carta Nizza).
  • È necessario creare nuovi diritti?

Relatore

Amedeo Santosuosso insegna Diritto, scienza e nuove tecnologie presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pavia e ICT e diritto presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS). Fino al 2019 è stato presidente della Prima Sezione della Corte d’appello di Milano e responsabile per l’innovazione tecnologica. È direttore scientifico del Centro di ricerca European Center for Law, Science and new Technologies (ECLT – UNIPV) e promotore del corso intensivo annuale Technological Innovation and Law. È membro della Commissione mondiale dell’UNESCO sull’etica della conoscenza scientifica e della tecnologia (COMEST), per la quale si sta occupando di intelligenza artificiale. Per Mondadori Università è autore di Intelligenza artificiale e diritto (2020) e, assieme a Sara Azzini, di La giusta distanza. Il futuro delle nostre libertà dopo COVID-19.

Materiale didattico

Tutti i partecipanti riceveranno al termine dell’evento delle schede di approfondimento sul tema oggetto dell’incontro, realizzate a cura della redazione sulla base delle indicazioni del Relatore.

Come partecipare

  • Ti ricordiamo che l’iscrizione è avvenuta correttamente solo se hai ricevuto il tuo BADGE EVENTO via email. Per partecipare alla diretta streaming, basta cliccare sul link inserito nella mail di conferma iscrizione e cliccare sul tasto PARTECIPA, nel giorno e all’ora dell’evento prescelto.
  • Se non hai ricevuto il biglietto, ripeti l’iscrizione e completa la procedura entro le ore 23:59 del giorno dell’evento.

Non sei riuscito/a a iscriverti correttamente? Consulta la pagina FAQ

Attestato di partecipazione

Entro una settimana lavorativa dall’evento il tuo attestato di partecipazione sarà disponibile alla pagina mondadorieducation.it/attestati 

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E DIRITTO

Perché le tecnologie di IA sono una grande opportunità per il diritto

Amedeo Santosuosso
Questo volume è una mappa, che può aiutare a definire dei possibili scenari futuri dell’Intelligenza artificiale, che ha già rivoluzionato i molti campi dalla scienza dei materiali alla ricerca di nuovi farmaci, dalla fisica quantistica alla medicina
Scopri di più

La giusta distanza.
Le nostre libertà dopo Covid-19

Sara Azzini, Amedeo Santosuosso
Scopri di più