Alla luce delle più recenti serie di dati di lungo periodo e delle ultime risultanze della storiografia, il volume analizza gli aspetti cruciali della storia economica italiana, dall’Unificazione ai giorni nostri. Presenta l’andamento nel tempo di popolazione, produzione, reddito e investimenti e discute della dinamica dei principali indicatori di crescita e di benessere.
Mantenendo sullo sfondo contesto internazionale e quadro istituzionale nazionale, offre una panoramica delle politiche economiche e delle vicende dei settori agricolo, industriale e creditizio.
Evidenzia ombre e luci della complessa rincorsa del Paese verso posizioni di vertice nell’economia mondiale, sottolineando la non linearità del faticoso percorso di convergenza dell’Italia verso il gruppo dei Paesi più industrializzati.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Gianluigi Della Valentina ha insegnato storia economica e storia contemporanea all’Università di Bergamo. È autore di monografie e saggi, in particolare, di storia dell’agricoltura, dell’ambientalismo e sulle fonti per la storia economica.

Stefania Licini 
insegna storia economica e storia dell’impresa all’Università degli studi di Bergamo. Si è occupata in particolare di élites urbane, di distribuzione dei patrimoni e della ricchezza, di diseguaglianze di genere, di banche e di finanza, di imprese e di imprenditorialità.

Indice

Introduzione; 1. I chiaroscuri della crescita: uno sguardo di lungo periodo; 2. Dall’unificazione alla prima guerra mondiale; 3. Grande guerra e fascismo; 4. Seconda guerra mondiale e ricostruzione; 5. Il miracolo economico; 6. Dagli anni Settanta al nuovo millennio; Conclusioni; Riferimenti bibliografici; Sitografia.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. X-198 isbn: 9788861845909

  • Edizione digitale

    pp. 208 isbn: 9788861845916

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!