La mobilità umana anima sempre più il dibattito pubblico, ma senza una riflessione approfondita in grado di restituire il punto di vista dei diretti interessati, oltre che i molteplici fattori che ruotano intorno alle effettive esperienze soggettive di migrazione. Seguendo diversi contributi di ricerca etnografica, il lettore si muoverà dall’analisi degli immaginari migratori del Senegal, al ruolo delle case e alla tensione tra mobilità e immobilità in Etiopia; spostandosi verso l’Europa, incontrerà le difficili esperienze dei migranti maliani in Spagna nell’era della crisi economica e i confini interni all’Italia attraversati dai migranti ghanesi; la migrazione dal sub-continente indiano verrà esplorata sia nell’analisi delle relazioni di genere e inter-generazionali interne alla diaspora panjabi, sia nelle ambivalenti esperienze di (im)mobilità dei migranti bangladesi a Roma. In tutti i casi, i protagonisti sono le persone, le loro aspirazioni, i loro desideri e i loro vissuti.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Il curatore
Bruno Riccio è professore di Antropologia culturale e coordinatore scientifico del centro di ricerca MODI (Mobilità Diversità e Inclusione sociale) presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione «G.M. Bertin» dell’Università degli Studi di Bologna, dove insegna Antropologia dei processi migratori e dirige il Master per Educatori nell’accoglienza di migranti, richiedenti asilo e rifugiati. Ha svolto ricerche etnografiche in Senegal e Italia. Gli interessi di studio sono rivolti alle formazioni transnazionali, il co-sviluppo, la cittadinanza, il multiculturalismo, i razzismi e le politiche di accoglienza ed integrazione. Tra le recenti pubblicazioni, ricordiamo Antropologia e migrazioni (2014) e From internal and transational mobilities (2016).

Indice

1. Mobilità: incursioni etnografiche. Introduzione, di Bruno Riccio; 2. «Migrare restando a casa». Pratiche di mobilità e immaginari migratori in Senegal, di Stefano degli Uberti; 3. Narrare il viaggio. Mobilità e immobilità tra i rifugiati eritrei in Etiopia, di Aurora Massa; 4. Oltre il ritorno: le case della diaspora come infrastrutture della mobilità, di Giuseppe Grimaldi; 5. La «svolta della mobilità» nelle traiettorie dei migranti maliani in Spagna: esperienze di circolazione transnazionale nell’era della crisi economica, di Annalisa Maitilasso; 6. Migranti ghanesi in Italia: ri-leggere tempo, traiettorie e confini di mobilità, di Selenia Marabello; 7. Intimità in movimento: genealogie domestiche della diaspora panjabi italiana, di Sara Bonfanti;8. Soggetti al potere/soggetti di potere: im/mobilità multiscalari bangladesi fra coercizione e agency; Autori.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. VI-218 isbn: 9788861846104

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 224 isbn: 9788861846111

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!