cover
Novità

EDUCARE AL TESTO LETTERARIO

Appunti e spunti per la scuola primaria

Matteo Giancotti

Questo libro invita i futuri e attuali insegnanti della scuola (primaria, ma non solo) a guardare alla letteratura in una duplice prospettiva: come possibilità di arricchimento personale e al tempo stesso come via di accesso privilegiata per capire il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. Attraverso casi di studio che riguardano testi poetici, racconti e saggi, il lettore di queste pagine può acquisire competenze e strumenti utili a un percorso di avvicinamento alla letteratura; un percorso sempre aperto alle possibilità della didattica, intesa soprattutto come punto di incontro e di comunicazione tra le generazioni. L’interrogativo di fondo non è tanto la domanda impossibile «Che cos’è la letteratura?», ma «Perché la letteratura, oggi?» e, ancor più, «Perché la letteratura a scuola?». Queste domande guidano il lettore verso una pluralità di risposte, ognuna orientata ai bisogni formativi essenziali dei bambini e degli adolescenti.

Autore/i e indice

L’autore

Matteo Giancotti insegna Educazione al testo letterario all’Università di Padova. Si è occupato di vari autori novecenteschi (tra i quali Clemente Rebora, Diego Valeri, Andrea Zanzotto, Emilio Lussu, Goffredo Parise, Primo Levi) e dei rapporti tra letteratura, trauma e paesaggio, curando la raccolta di saggi di Andrea Zanzotto Luoghi e paesaggi (Bompiani, 2013) e pubblicando la monografia Paesaggi del trauma (Bompiani, 2017). Come insegnante e ricercatore si interessa da anni di didattica della letteratura.

Indice

Premessa; I. La letteratura esiste: 1. Il bambino non è tonto. Adattamenti o adulterazioni?; 2. Sapere solo quello che si insegna non basta; 3. Un equivoco. Letteratura ai margini, immaginario letterario al centro; 4. Letteratura come educazione; 5. Uscire dagli automatismi. Una caratteristica fondamentale della letteratura; 6. Polisemia; 7. Una strana forma di comunicazione; 8. L’autore ha veramente rubato i giubbotti? Autore implicito e autore reale; 9. Il testo fa quello che vuole; 10. Il triangolo a scuola: autore, mediatore, lettore; II. Una gioia quasi perfetta. Il mondo della poesia e dei poeti: 1. Poesia e scuola, poesia a scuola; 2. Perché il Novecento e perché l’idillio non è mai perfetto; 3. La musica di Sandro Penna; 4. Le risorse educative degli haiku; 5. Poesie piccole di un poeta grande: Diego Valeri; 6. M’illumino di niente. Ricostruire Ungaretti; 7. La poesia: un bilancio; III. Attraverso Primo Levi. I molti generi della prosa: 1. Primo Levi, uno per tutti; 2. Cosa c’è da ridere nella Tregua; 3. Prossimo al futuro: Primo Levi, la fantascienza e la distopia; 4. Un vertice della scrittura saggistica: I sommersi e i salvati; 5. Per una didattica della Shoah; IV. Antologia di testi; Bibliografia; Indice analitico; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XIV-274 isbn: 9788861849679

    • € 26,00

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Università e saggistica – Linguistica e semiotica