cover
Novità

DIDATTICA DELLA STORIA

Un manuale per la scuola primaria e dell'infanzia

Luca Tedesco

Gli insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia possono trovare nella storia, intesa come disciplina, una risorsa per avviare gli alunni a sviluppare abilità cognitive e consapevolezza critica e quindi guidarli alla formazione di un primo, embrionale, pensiero autonomo. Accanto a questa valenza educativa l’insegnamento della storia non potrà però non perseguire la trasmissione di determinati contenuti, individuati dalle Indicazioni nazionali. Nostra convinzione, a questa proposito, è che si debba superare l’annosa battaglia che imperversa tra i sostenitori del tradizionale modello di insegnamento, frontale e trasmissivo-sequenziale, e i fautori di quello laboratoriale. Se quest’ultimo, indubbiamente, per le sue caratteristiche si presta più del primo agli stili cognitivi dei giovanissimi discenti, anche il secondo non può essere liquidato come ferrovecchio inservibile e sacrificato sull’altare di una impostazione ‘panlaboratoriale’, a nostro avviso velleitaria e impraticabile.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Luca Tedesco, già docente Erasmus presso la Freie Universität di Berlino e attualmente professore associato in Didattica della Storia e Storia contemporanea presso l’Università degli Studi Roma Tre, dirige la collana Liberismi italiani dell’Istituto Bruno Leoni di Torino. Ha pubblicato diverse monografie e articoli, tra cui La crisi fin de siècle. I liberisti italiani e il modello britannico (2019); Dal libero scambio all’autarchia. Gino Borgatta e gli «interessi dell’economia nazionale» (2016); Il protezionismo come irrazionalità economica e «sentimento di egoismo patriottico» nell’analisi e nella denuncia di Gino Borgatta sulla grande stampa d’opinione (2016); Gino Borgatta e la crisi economica degli anni Trenta tra protezionismo condizionato e autarchia inderogabile (2012); Il canto del cigno del liberoscambismo: la Lega antiprotezionista e il suo primo convegno nazionale (2008); Un tentativo di fronte «padronale»: la Confintesa (1956-1958) (2008) e L’alternativa liberista. Crisi di fine secolo, antiprotezionismo e finanza democratica nei liberisti radicali (1898-1904) (2002).

Indice

Premessa; 1. La storiografia, ovverosia la scienza del caso singolo; 2. Un insegnante «schizofrenico»? L’educazione alla conoscenza e la formazione del buon cittadino; 3. L’insegnamento della storia nella scuola primaria; 4. Le fonti e la loro critica; 5. Il tempo e la storia; 6. Dalla lezione frontale al laboratorio di storia; 7. Cittadinanza, Costituzione… e Resistenza; Indice dei nomi.