cover

PIETRO PASTORELLI

Tra Accademia e Diplomazia. Trenta pagine di storia delle relazioni internazionali

Luca Tedesco

Pietro Pastorelli (1932-2013) ha insegnato Storia dei Trattati e Politica Internazionale all’Università degli Studi di Bari, a partire dal 1963, e all’Università di Roma La Sapienza dal 1974 al 2007. Presidente della Commissione per il riordinamento e la pubblicazione dei Documenti Diplomatici Italiani dal 1990 al 2012, fu capo del Servizio Storico del Ministero degli Affari Esteri dal 1995 al 2004. I saggi che qui si presentano ripercorrono le esperienze diplomatiche e i temi frequentati dallo storico napoletano, lungo un’attività scientifica che data a partire dai primi anni Sessanta. Non solo questo, però, ché dai lavori inediti che impreziosiscono la raccolta è possibile ricavare utili indicazioni metodologiche del fare ricerca pastorelliano, nonché indizi circa la sensibilità e la concezione politico-culturale dell’autore, elementi quest’ultimi certamente non ricorrenti nella sua produzione edita.

Autore/i e indice

Il curatore

Luca Tedesco insegna Storia contemporanea e Storia e didattica della Storia all’Università degli Studi Roma Tre ed è membro del Comitato scientifico della Fondazione Luigi Einaudi di Roma. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo (2021); La crisi fin de siècle. I liberisti italiani e il modello britannico (2019); Dal libero scambio all’autarchia. Gino Borgatta e gli «interessi dell’economia nazionale» (2016); Il canto del cigno del liberoscambismo: la Lega antiprotezionista e il suo primo convegno nazionale (2008) e L’alternativa liberista. Crisi di fine secolo, antiprotezionismo e finanza democratica nei liberisti radicali (1898-1904) (2003).

Indice

Il rigore e il sentimento. In ricordo di Pietro Pastorelli, di Ennio Di Nolfo; L’eredità di Pietro Pastorelli, storico delle relazioni internazionali, di Luca Tedesco; Ringraziamenti del curatore; Avvertenza; Prefazione; 1. Pio XII e la politica internazionale; 2. Esperienza storica e studi strategici; 3. I criteri di pubblicazione dei documenti diplomatici; 4. Geografia umana e storia delle relazioni internazionali; 5. Ruolo della Chiesa e della Santa Sede nella politica internazionale; 6. Esperienze di ricerca sui rapporti italo-albanesi; 7. Franco Valsecchi al Ministero degli Esteri; 8. Prevenire la guerra, costruire la pace; 9. I rapporti italo-austriaci dal dopoguerra ad oggi; 10. Origini e significato del Memorandum di Londra; 11. La guerra: il secondo fronte; 12. La ricostruzione della diplomazia; 13. L’ammissione dell’Italia all’ONU; 14. Tavola rotonda per il 20° anniversario del trattato di Osimo; 15. Italy in the double crisis of 1956; 16. L’Accordo De Gasperi-Gruber; 17. La politica estera di Mussolini; 18. La politica italiana e il problema della frontiera orientale; 19. L’incidenza del principio di nazionalità nelle relazioni internazionali del nostro secolo; 20. Una svolta nelle relazioni italo-francesi: l’accordo Prinetti-Barrère; 21. La Conferenza di pace di Parigi e la comunità internazionale; 22. Gaetano Martino e l’Europa; 23. Gaetano Martino sulla scena internazionale; 24. La comunità internazionale e il confronto delle civiltà: il sistema dei trattati; 25. Riflessioni sulla politica internazionale dopo l’11 settembre; 26. L’Italia e la Grande Distensione (1968-1975); 27. La Cina e le relazioni internazionali; 28. Sonnino e l’Europa; 29. Riccardo Monaco ed il negoziato sull’Alto Adige; 30. La Svizzera e il riconoscimento del Regno d’Italia; Note; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. XXVI-278 isbn: 9788800863285

    • € 23,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Università e saggistica – Storia