cover

OSSERVATA SPECIALE

La neutralità italiana nella Prima guerra mondiale e l'opinione pubblica internazionale (1914-15)

Riccardo Brizzi

Il 2 agosto 1914 la dichiarazione di neutralità dell'Italia viene osservata distrattamente da gran parte dell'opinione pubblica internazionale, impegnata a celebrare in un clima di euforia nazionalistica l'inizio di un conflitto che si immagina rapido. Scomparsa l'illusione di una guerra breve, sia i paesi belligeranti che quelli neutrali iniziano a ritenere l'eventualità di un ingresso dell'Italia un fattore sempre più rilevante per modificare gli equilibri della «guerra europea» e destinano un crescente interesse alle vicende politiche italiane, ai negoziati del governo Salandra con i due schieramenti e all'acceso dibattito tra neutralisti e interventisti che infiamma la Penisola. A un secolo esatto dagli eventi narrati le pagine di questo volume ricostruiscono - attraverso l'eco della stampa di sedici nazioni (europee e non) - un quadro dinamico e fedele dello sguardo che l'opinione pubblica internazionale ha destinato all'Italia nei dieci mesi compresi tra lo scoppio della Prima guerra mondiale e l'ingresso del nostro paese a fianco dell'Intesa.

Autore/i e indice

Autori

Il curatore
Riccardo Brizzi è professore associato di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Bologna e visiting professor presso Sciences Po Lyon. Attualmente è membro della redazione di «Ricerche di Storia politica». Si occupa di storia politica europea del XIX e XX secolo, con una particolare attenzione verso i temi della comunicazione politica. Tra le sue pubblicazioni recenti: France after 2012 (edited by, con G. Goodliffe, Berghahn Books, 2015); De Gaulle et les médias. L’homme du petit écran (Presses Universitaires de Rennes, 2014; trad. it. L’uomo dello schermo, Il Mulino, 2010); Télévision et personnalisation politique en Italie (1954-1994), in «Revue Historique» (4/2014); Storia politica della Francia repubblicana, 1871-2011 (con M. Marchi, Le Monnier, 2011).

Indice

Introduzione, di Riccardo Brizzi; 1. Argentina, di Francesco Davide Ragno; 2. Austria, di Monica Fioravanzo; 3. Belgio, di Salvatore Botta; 4. Bulgaria, di Armando Pitassio; 5. Cina, di Guido Samarani; 6. Francia, di Riccardo Brizzi; 7. Germania, di Stefano Cavazza; 8. Giappone, di Andrea Revelant; 9. Messico, di Massimo De Giuseppe; 10. Portogallo, di Fernando Tavares Pimenta; 11. Regno Unito, di Fulvio Cammarano; 12. Romania, di Emanuela Costantini; 13. Russia, di Simone A. Bellezza; 14. Spagna, di Alfonso Botti; 15. Stati Uniti, di Daniele Fiorentino; 16. Ungheria, di Gianluca Volpi; Notizie biografiche sugli autori; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. VI+346 isbn: 9788800745994

    • € 24,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    PP. 352 isbn: 9788800746007

    • € 18,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Università e saggistica – Storia