cover

LUDOVICO ARIOSTO

Giuseppe Sangirardi

Correggendo la prospettiva romantica e idealistica, la critica del secondo Novecento ha tessuto intorno alla poesia ariostesca una trama di relazioni storiche e culturali, dando risalto a ciò che nella vita e nell'opera di Ariosto rivela l'attore della storia contemporanea, fatta di crisi militari, religiose e politiche, e di straordinarie imprese intellettuali. Ma per quanto opportune, tali correzioni prospettiche non disegnano ancora un profilo abbastanza individuato di Ludovico, né svolgono intera la spirale che porta dalla vita all'opera e dall'opera alla vita. Questa monografia, utilizzando insieme gli strumenti dell'ermeneutica psicanalitica e di quella letteraria, cerca di interpretare contestualmente la vita e l'opera, e prova a mostrare che la 'distrazione' di Ludovico non è solo una maschera aneddotica, ma uno dei sintomi di una condizione nevrotica da cui nasce il bisogno riparatore della poesia. Di questa riparazione simbolica, tanto più splendida nei suoi risultati quanto più psichicamente necessaria, si segue il percorso che va dalla fase elegiaca della gioventù latina alla grande invenzione di un'ironia 'paterna' nell'Orlando furioso, invenzione che però non cessa di subire l'offensiva di affetti (gelosia, invidia, rancore) che emergendo dall'infanzia più remota trovano anche facile esca nelle strutture della società cortigiana e nei conflitti della storia contemporanea, la cui eco risuona più cupamente nelle ultime opere.
Il volume si rivolge ad appassionati, studiosi e studenti di Letteratura italiana e troverà spazio sugli scaffali delle biblioteche.

Autore/i e indice

Autori

Giuseppe Sangirardi (Bari, 1968) ha studiato alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Agrégé d’italien, è Maître de conférences all’Università di Digione. Si è occupato di metrica (Introduzione alla metrica italiana, in collaborazione con F. De Rosa, Sansoni 1996, nuova edizione ridotta 2002), di paesaggio e letteratura, di critica psicanalitica, e soprattutto di Leopardi (Il libro dell’esperienza e il libro della sventura. Forme della mitografia filosofica nelle Operette morali, Bulzoni, 2000) e di Ariosto (Boiardismo ariostesco. Presenza e trattamento dell¿Orlando Innamorato nel Furioso, Pacini Fazzi, 1993).

Indice

I. STORIA, BIOGRAFIA E AUTOBIOGRAFIA: 1. Letteratura e storia nell’Italia di Ariosto: la guerra in gioco; 2. L’uomo che amava e odiava le donne. Vita di Ludovico; 3. Ariosto autobiografico: poesia latina, rime e lettere; II. « COSA NON DETTA IN PROSA MAI NÉ IN RIMA»: 1. Dall’elegia all’ironia; 2. Orlando Furioso; 3. Commedie; III. L’AUTUNNO DEL POETA: 1. Gli anni del rancore; 2. Orazio senza Mecenate: le Satire; 3. Nel segno di Medea: i Cinque Canti; 4. L’ultimo Ariosto; IV. ARIOSTO DOPO ARIOSTO. APPUNTI SULLA FORTUNA: 1. Il Furioso e la critica letteraria; 2. L’Orlando riscritto; Bibliografia; Indice dei nomi degli autori e dei critici.

Versioni e acquisto

  • LUDOVICO ARIOSTO

    isbn: 9788800743273

    • € 15,99
    • Acquista

      Versione Digitale

  • LUDOVICO ARIOSTO

    PP. X-278 isbn: 9788800860642

    • € 19,50
    • Acquista

      su Mondadori Store

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

PROFILO DI LETTERATURA ITALIANA

Giancarlo Alfano, Paola Italia, Emilio Russo, Franco Tomasi

Università e saggistica – Letterature