cover

LETTERATURA ITALIANA

Seconda edizione

Gino Tellini

Esistono molti manuali d'avviamento allo studio letterario, non di rado oscuri e prolissi. Qui invece importano, con rigore, la chiarezza e l'essenzialità, in controtendenza rispetto all'attuale e invadente primato dei gerghi tecnicistici. Non è vero che le cose complesse esigono un linguaggio indecifrabile: "parlare al prossimo - dice Primo Levi - in una lingua che egli non può capire è un antico artificio repressivo". Il libro è soprattutto destinato agli studenti della laurea triennale nelle Facoltà umanistiche, e oggi una sintesi, che voglia essere in accordo con le esigenze dell'offerta formativa, deve presentare dati concreti e chiari, su aspetti istituzionali estesi all'intero arco della nostra letteratura. Più in generale, il libro si raccomanda a quanti hanno desiderio d'una guida aggiornata, ispirata a criteri di limpidezza e solidità informativa. L'opera propone un canone molto selettivo, da san Francesco a Italo Calvino: una galleria di scrittori altamente significativi non solo per la realtà storica della nostra identità nazionale, ma per il loro ruolo di autentici maestri nel panorama internazionale. Determinante è il fatto che il lettore deve ripensare l'intero disegno della civiltà letteraria italiana, dalle origini al Novecento. Ripensarlo di secolo in secolo, nella sua linearità e nelle sue svolte, nelle sue connessioni interne e nella sua polimorfa mutevolezza, sempre in dinamica attinenza con la situazione politica. "Ci sono cose - sostiene Calvino - che solo la letteratura può dare coi suoi mezzi specifici".Il libro a stampa si integra, attraverso uno stretto rapporto funzionale, con quattro parti in edizione digitale, consultabili on line e scaricabili dal sito dell'Editore (La fabbrica del testo; Strumenti; Due itinerari di lettura; Questioni).

Disponibili ulteriori approfondimenti qui.

 

Autore/i e indice

Autori

Gino Tellini è ordinario di Letteratura italiana e presidente del Corso magistrale in Filologia moderna dell’Università di Firenze. Già direttore del Dipartimento di Italianistica, ha fondato il Dottorato internazionale in Italianistica e dirige il Centro di Studi “Aldo Palazzeschi”. Dal 1994 tiene corsi al Middlebury College, negli Stati Uniti. Ha ricevuto nel 2005 la “Wolfgang-Paul Plakette” dell’Università di Bonn per iniziative di cooperazione negli studi italo-tedeschi. È stato nel 2007 Visiting Professor all’Università di Toronto. Ha tenuto lezioni e conferenze in Università europee (Bonn, Chambéry, Costanza, Digione, Eichstätt, Francoforte sul Meno, Klagenfurt, Poitiers, Sorbona, Varsavia) e statunitensi (Columbia e Yale). Tra le sue opere: L’invenzione della realtà. Studi verghiani (1993); Il romanzo italiano dell’Ottocento e Novecento (1998, 20063); Leopardi (2001); Filologia e storiografia. Da Tasso al Novecento (2002); Le Muse inquiete dei moderni (2006); Manzoni (2007); Rifare il verso. La parodia nella letteratura italiana (2008); Metodi e protagonisti della critica letteraria (2010); Svevo (2013); Alle origini della modernità letteraria. La poesia a Firenze tra Ottocento e Novecento (2013). Una sua raccolta di saggi è tradotta in inglese: The Invention of Modern Italian Literature (University of Toronto Press, 2007). Ha curato edizioni scientifiche di Alfieri, Manzoni, Leopardi, Tommaseo, Verga, Govoni, Palazzeschi (Tutti i romanzi, 2 voll., 2004-2005).

Indice

Presentazione della prima edizione
Premessa alla seconda edizione
AUTORI NELLA STORIA:
1. DALLE ORIGINI AL RINASCIMENTO:
Che cos’è un classico?; Le Origini; Francesco d’Assisi; Aree della letteratura duecentesca; Dante Alighieri; Francesco Petrarca; Giovanni Boccaccio; Umanesimo. Aree della letteratura quattrocentesca; Rinascimento e Antirinascimento; Due date storiche. Il 1492 e il 1494; Un mondo sommerso; Niccolò Machiavelli; Ludovico Ariosto; Michelangelo Buonarroti; Francesco Guicciardini; Modelli ideali e belle maniere; Contromodelli e cattive maniere; Parodia. Bembo e Berni; Un evento storico. La battaglia di Lepanto; Torquato Tasso.
2. DALLA NUOVA SCIENZA ALL’EPICA RISORGIMENTALE:
La Nuova Scienza; Una data storica. Il 1632; Barocco; Giovan Battista Marino; Arcadia; Pietro Metastasio; Illuminismo; Carlo Goldoni; Giuseppe Parini; Una data storica. Il 1764; Vittorio Alfieri; Neoclassicismo; Una data storica. Il 1796; Ugo Foscolo; Romanticismo; Alessandro Manzoni; Carlo Porta; Giacomo Leopardi; Percorso tematico. Un giardino e una vigna; Giuseppe Gioachino Belli; Giuseppe Giusti; Ippolito Nievo.
3. DALL’ITALIA UNITA ALLE AVANGUARDIE STORICHE:
Una data storica. Il 1861; Scapigliatura; Giosue Carducci; Quale Verismo?; Giovanni Verga; Giovanni Pascoli; Gabriele D’Annunzio; Il tramonto delle certezze; Italo Svevo; Luigi Pirandello; Avanguardie storiche; Federigo Tozzi; Un evento storico. La Grande Guerra; Umberto Saba; Guido Gozzano; Aldo Palazzeschi; Parodia. Manzoni e Palazzeschi; Dino Campana; Giuseppe Ungaretti.
4. DAL RITORNO ALL’ORDINE AL POSTMODERNO:
Ritorno all’ordine; Eugenio Montale; Parodie. Tra Carducci e Montale; Percorso tematico. Giardini, frutteti, orti; Carlo Emilio Gadda; Alberto Moravia; Cesare Pavese; Ermetismo; Neorealismo; Elsa Morante; Primo Levi; Pier Paolo Pasolini; Sperimentalismo e Neoavanguardia; Postmoderno; Italo Calvino; Una data storica. Il 1989; Merci e consumi.
Bibliografia Indice analitico Indice dei nomi Indice delle cose notevoli

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. XVI + 720 isbn: 9788800745048

    • € 38,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    pp. 786 isbn: 9788800745055

    • € 31,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

PROFILO DI LETTERATURA ITALIANA

Giancarlo Alfano, Paola Italia, Emilio Russo, Franco Tomasi

Università e saggistica – Letterature