DROMOS

⟩ Opera progettata per la Didattica Digitale Integrata


Destinazione


Per il 1° biennio dei Licei Classici

 

L'opera in breve


Il corso, composto di un volume di Grammatica e due volumi di Esercizi, propone un approccio agile ed efficace alla lingua greca, ma, al tempo stesso, traccia una pista didattica ben scandita e guidata (da cui la scelta del titolo, dròmos = "corsa, ma anche "percorso").

Attraverso l'utilizzo del manuale in questione, gli studenti potranno:

  • imparare la grammatica grazie ad una trattazione teorica completa ma snella, corredata da schemi per agevolare lo studio;

  • fare pratica sulla lingua con lezioni brevi ed esercizi efficaci. lo studente viene lo studente passo passo, con la verifica immediata e il recupero dei prerequisiti, e motivato con esercizi stimolanti e sfidanti;

  • acquisire il lessico con esercizi brevi, rapidi e divertenti, che attivano collegamenti con l'italiano, il latino e l'inglese

  • conoscere la cultura greca grazie a inserti brevi, con coordinate essenziali sull'argomento e pochi esercizi per fissare i contenuti, in questo modo da acquisire in tempi ragionevoli le nozioni di contesto necessarie per comprendere i testi da tradurre.


 

Perchè scegliere quest'opera



  • Gli autori. Pintacuda e Venuto, già autori di una delle letterature greche più apprezzate, firmano un corso di nato dalla loro pratica di insegnamento e dalla conoscenza diretta dei bisogni di docenti e studenti: il loro nome è già una garanzia.

  • La teoria schematica e il sillabo. Scanditi per argomenti compatti, facilitano lo studente nell'apprendimento e aiutano il docente a tenere il passo con il programma.

  • La motivazione e l'inclusività. Tutti gli studenti sono costantemente accompagnati nello studio da esercizi di recupero dei prerequisiti e possono mettersi alla prova con esercizi che richiedono studio ma anche intuito, capacità di ragionamento e... curiosità. Perché il greco sia anche un divertimento, un gioco, una scoperta e una sfida.

  • L'attenzione rivolta al nuovo Esame di Stato. Il manuale e gli eserciziari mettono in collegamento greco e latino, guardando alla prova mista. Nelle versioni si lavora sulle competenze richieste per le prove scritte (comprensione e analisi). Nella civiltà si scoprono i collegamenti con l'Educazione civica, in vista del colloquio orale.

  • Gli inserti di cultura. Fondamentali per avvicinare e incuriosire i ragazzi con temi e lessico legati alla vita quotidiana all'Educazione civica, anche in ottica interdisciplinare.

  • Il versionario-antologia, ponte verso il III anno. Nelle ultime 4 unità del volume 2 le versioni si alternano a testi antologici legati dallo stesso tema di civiltà: un versionario-antologia che prepara al lavoro del triennio e si presta anche a recuperare e consolidare il programma durante il III anno.


 

Gli autori


Mario Pintacuda ha insegnato per molti anni latino e greco al liceo "Umberto I" di Palermo, dove ha formato intere generazioni di studenti.

Michela Venuto, sua collega per diversi anni, insegna ancora nello stesso liceo. Per l'editoria scolastica hanno firmato a quattro mani diverse pubblicazioni, tra cui Grecità, fortunatissimo manuale di letteratura greca edito da Palumbo. Nel nostro catalogo hanno debuttato nel 2016 con Latine semper, versionario di latino per il triennio (Le Monnier Scuola).

 

Cosa dicono i docenti

In un sistema scolastico in continua evoluzione, diventa ancora più rilevante creare opere che rispondano alle nuove esigenze della didattica. Proprio per questo durante l’elaborazione dei nostri testi abbiamo lavorato a stretto contatto con numerosi docenti in tutta Italia, intervistandoli sui nuovi bisogni dell’attività didattica, sulle caratteristiche ideali del libro di testo e sottoponendo loro in anteprima alcune pagine della nostra nuova produzione editoriale, affinché ci esprimessero in itinere i loro giudizi. Ecco le prime impressioni su Dromos

 

“è un corso agile, nel senso che agevola

“i laboratori sulle versioni permettono un avviamento precoce all’Esame

“il lavoro sul lessico è integrato nello studio della lingua, e i temi scelti per gli inserti di cultura sono funzionali ad acquisire una visione ampia della civiltà greca

“è un corso realmente interattivo, nel senso che promuove l’azione”

 

 

LA PAROLA E IL CANTO

⟩ Opera progettata per la Didattica Digitale Integrata


Destinazione


Per il 2° biennio e il 5° anno dei Licei Classici

 

L'opera in breve


In questo manuale, i testi letterari sono il punto di partenza per raccontare e ricostruire la cultura greca e, a sua volta, la cultura greca diventa la chiave per leggere e interpretare la letteratura. La prosa (la “parola”) e la poesia (il “canto”) vengono calate nel contesto storico, sociale, politico e comunicativo che le ha prodotte, per una comprensione completa ed effettiva. I testi vengono proposti in italiano (eccetto la lirica, prevalentemente con testo a fronte). I testi in greco hanno una doppia forma: come ‘finestre di greco’ che si aprono all’interno dei testi in italiano, con un commento per parole chiave; come unità antologiche che contengono solo testi in greco, corredati da un solido commento contenutistico e linguistico. Alla fine di ogni volume, la sezione Gli antichi e noi è dedicata alla vitalità della letteratura e della cultura greca nel mondo moderno, mentre il fascicolo Percorsi di cultura e cittadinanza tratta i grandi temi culturali e civili trasversali al mondo greco, dalle origini alla tarda antichità.

 

Perché scegliere quest’opera



  • Una scelta ricchissima di testi. Il manuale offre un’ampia scelta di testi, tutti ampiamente introdotti e commentati, che permettono al docente di costruire infiniti percorsi di studio.

  • Il taglio ‘culturale’, per aiutare e motivare i ragazzi. La spiegazione della letteratura nel suo contesto culturale aiuta i ragazzi a ‘visualizzare’ e capire il funzionamento concreto di un mondo così lontano dal loro.

  • L’apparato didattico di preparazione all’Esame. Pensato per allenare i ragazzi in modo progressivo e graduale ad affrontare l’Esame in tutte le sue parti: l’analisi del testo letterario, l’analisi del testo argomentativo, la traduzione e il commento, i confronti con il latino, l’esposizione orale con collegamenti interdisciplinari e i laboratori di Educazione civica.

  • Gli ‘speciali’ sulla vitalità degli antichi e l’Educazione civica. La sezione finale di ciascun volume (Gli antichi e noi) e il fascicolo (Percorsi di cultura e cittadinanza) offrono allo studente un valido aiuto per la preparazione all’Esame ed al docente percorsi già pronti.

  • Un indice per nuclei fondanti. La spiegazione della letteratura è guidata dalle occasioni, che aggregano autori e generi, mentre i percorsi antologici si basano su temi e opere. In questo modo si compatta la trattazione, si riduce la quantità di capitoli, si velocizza la programmazione e si individuano i nuclei fondanti.

  • Le finestre di greco. Sezioni corrispondenti alla quantità di greco che si riesce realisticamente a tradurre durante la lezione o ad assegnare come compito a casa.

  • La Guida allo studio. Per lavorare sull’esposizione orale, i collegamenti con il latino e l’italiano, il lessico disciplinare. 

  • I Laboratori. Per esercitarsi sull’analisi del testo, sul colloquio orale e sulla II prova, suggerendo percorsi guidati tra le varie discipline e spunti per progetti e compiti di realtà sull’Educazione civica.


 

Gli autori


Gli autori si sono tutti formati alla “Sapienza” di Roma con Luigi Enrico Rossi.

Livio Sbardella è professore ordinario all’Università di L’Aquila.

Riccardo Palmisciano è professore associato all’Università Orientale di Napoli.

Andrea Ercolani è ricercatore del CNR presso l’ISMed (Istituto di Studi sul Mediterraneo).

 

Cosa dicono i docenti

In un sistema scolastico in continua evoluzione, diventa ancora più rilevante creare opere che rispondano alle nuove esigenze della didattica. Proprio per questo durante l’elaborazione dei nostri testi abbiamo lavorato a stretto contatto con numerosi docenti in tutta Italia, intervistandoli sui nuovi bisogni dell’attività didattica, sulle caratteristiche ideali del libro di testo e sottoponendo loro in anteprima alcune pagine della nostra nuova produzione editoriale, affinché ci esprimessero in itinere i loro giudizi. Ecco le prime impressioni su La parola e il canto

“la spiegazione della letteratura nel suo contesto culturale lo rende ideale per i ragazzi, perché per loro questo tipo di trattazione è più interessante; del resto sono loro che ci devono studiare”
“c’è pane per tutti i denti in vista della preparazione all’Esame di Stato”
“offre un’ampia scelta di testi, sia da leggere sia da tradurre, tutti ampiamente introdotti e commentati. Non serve prendere altri testi come il testo di classico o il versionario”
“offre percorsi già pronti ad esempio sul tema del rapporto con l’Educazione civica mentre in genere sono cose che ci dobbiamo andare a recuperare altrove”

DESTINATION INVALSI – Inglese

⟩ Opera progettata per la Didattica Digitale Integrata


L'opera in breve


Prove propedeutiche, simulazioni delle prove ministeriali reali, strumenti digitali per l'esercitazione e la valutazione e un utile fascicolo di autocorrezione: Destination INVALSI propone un allenamento completo e mirato alla valutazione nazionale delle conoscenze relative alla lingua inglese.


Perché scegliere quest'opera



  • percorsi di Didattica Digitale Integrata, pensati per una sapiente integrazione tra libro di testo e contenuti multimediali

  • allenamento a livelli per comprendere le modalità degli esercizi INVALSI e sondare le acquisizioni progressive

  • gradualità dei percorsi che conduce a raggiungere l'autonomia necessaria per svolgere le prove

  • 5 simulazioni dei test ministeriali di Reading e Listening per raggiungere lo standard richiesto dalle prove nazionali

  • nell'ottica della gradualità il secondo test si conclude con un glossary che riporta la traduzione di parole poco conosciute

  • il volume consente di sfruttare tutti i testi, reading inclusi, come esercizi di ascolto e di lettura oltre che di comprensione

  • avere a disposizione i testi in lingua originale, con audio integrale, permette di impostare lavori di comprensione a più livelli e di affinare la lettura, l'intonazione e la pronuncia

  • 1 prova propedeutica (Cominciamo insieme) da svolgere in classe tutti insieme con la guida dell'insegnante, per sviluppare la didattica collaborativa e il problem solving; per ogni tipo di esercizio vengono fornite spiegazioni segmentate e strategie di svolgimento

  • 1 prova propedeutica individuale (Tocca a me), sempre accompagnata da suggerimenti

  • prove individuali senza aiuti ma graduate per livelli (Mi alleno)

  • simulazioni delle prove ministeriali reali (Mi metto alla prova)

  • fascicoli di autocorrezione per facilitare la correzione dei quesiti, sia attraverso la riflessione individuale degli alunni sia attraverso un affiancamento dell'insegnante, utile per la valutazione formativa

  • ricca guida per l'insegnante che comprende il volume dell'alunno con le soluzioni e il fascicolo dell'ultima prova ministeriale


L'autrice


Simona Locatelli è insegnante di Scuola Primaria e tutor coordinatrice presso l'Università Bicocca di Milano per la Facoltà di Scienze della Formazione Primaria. Ricercatrice di nuove metodologie didattiche, è anche autrice per Mondadori Education di Get ready! Preparati per la prova Invalsi di Inglese, English training for Invalsi e del corso di primo ciclo GiocAmici.