IMAGO: l’immaginazione come spinta della conoscenza scientifica

Obiettivi


Dalla costruzione delle costellazioni in Mesopotamia, agli esperimenti mentali di Galileo ai modelli atomici dei primi anni del ‘900, la conoscenza scientifica è stata spinta dall’immaginazione. Talvolta l’immaginazione aggiunge, come nel caso delle linee di campo ipotizzate da Faraday; talvolta toglie, come nell’invenzione del modello di punto materiale; talvolta sbaglia, come nell’ipotesi dell’etere o del fluido calorico. Tramite l’immaginazione, lo scienziato si propone di rappresentare e interpretare contesti e fenomeni complessi, per dare ordine e razionalità anche a ciò che appare caotico e casuale. Anche le rappresentazioni errate possono essere fonte di conoscenza, quando diventano termini di paragone per essere superate.

In IMAGO abbiamo cercato di dare rilevanza a tutti questi aspetti: l’immaginazione può sostenere il processo razionale quando aiuta a costruire un modello espresso nel linguaggio matematico. Il percorso delle linee di campo, dalla scoperta/invenzione di Faraday alla creazione del modello operata da Maxwell, è un esempio significativo di tale processo. Nella trattazione manteniamo sempre costante il riferimento alla realtà, perché l’immaginazione diventerebbe fantasia e la fisica sarebbe una disciplina sterile se non riuscisse a spiegare il mondo in cui viviamo.

 

Relatrici


Gabriella Mussi, laureata in Matematica, insegno Matematica e Fisica al Liceo Linguistico. Mi sono perfezionata nell'insegnamento di DNL in modalità CLIL presso l'Università degli Studi di Milano nell'a.a. 2013/14. Fin dal 2012 insegno moduli di Fisica in Inglese nelle classi del triennio del Liceo Linguistico e moduli CLIL introduttivi di Matematica al biennio. Per Mondadori ho curato due volumetti CLIL per il triennio dei licei umanistici e per il quinto anno dei licei scientifici. Per Mondadori Education è autrice di IMAGO(2023),  corso di fisica per il secondo biennio e il quinto anno.

Laura Castagnetti, laureata in Fisica, dopo un breve periodo di lavoro in ambito informatico-finanziario, ho cominciato ad insegnare Matematica e Fisica in un Liceo Linguistico. Dal 2012 insegno al Liceo delle Scienze Umane. Nel 2011 ho collaborato alla realizzazione di un libro di testo di Fisica per Mondadori Scuola. Dal 2014 al 2020 ho ricoperto ruoli organizzativi come funzione strumentale. Per Mondadori Education è autrice di IMAGO (2023),  corso di fisica per il secondo biennio e il quinto anno.

 

Moderatrice


Isabella Randone, Responsabile Area Scientifica SS2 Mondadori Education

 

Come partecipare



  • Ti ricordiamo che l'iscrizione è avvenuta correttamente solo se hai ricevuto la mail di conferma di iscrizione. Per partecipare alla diretta streaming, basta cliccare sul link inserito nella mail di conferma iscrizione e cliccare sul tasto PARTECIPA, nel giorno e all’ora dell’evento prescelto.

  • Se non hai ricevuto la mail di conferma di iscrizione, controlla la cartella posta indesiderata o spam. Qualora la mail di iscrizione non fosse presente neanche in questa cartella, ti consigliamo di ripetere l’iscrizione e completare la procedura entro l'orario di inizio dell'evento. Hai tempo fino alle ore 23:59 del giorno del live per vederlo e ricevere l'attestato di partecipazione.


Non sei riuscito/a a iscriverti correttamente? Consulta la pagina FAQ

Attestato di partecipazione


Entro una settimana lavorativa dall'evento il tuo attestato di partecipazione sarà disponibile alla pagina mondadorieducation.it/attestati 

 

Dal nostro Catalogo

IMAGO

di Gabriella Mussi, Laura Castagnetti


Il nuovo corso IMAGO è un percorso didattico di Fisica costruito per rispondere in modo ottimale alle esigenze dei Licei Umanistici. Visita la scheda opera per conoscere tutte le caratteristiche del nuovo corso, troverai anche una videoclip dedicata.
Scopri di più