Canzoniere di Petrarca: struttura autobiografica e fortuna nella tradizione del Petrarchismo

Gli obiettivi


La lezione presenterà il Canzoniere di Petrarca (Rerum vulgarium fragmenta) nella sua articolazione complessiva, prestando particolare attenzione alla struttura e all’organizzazione interna dell’opera. La seconda parte sarà dedicata ad alcune riprese di questo disegno e dell’idea di una lirica a sfondo autobiografico tra Quattro e Cinquecento, nonché alla fortuna e sfortuna critica di questi aspetti dell’opera tra Otto e Novecento.

 

Si parlerà di:



  • Complessità del cosiddetto Canzoniere («Rerum vulgarium fragmenta»). Presentazione degli elementi filologici e testuali utili a definire l’opera nel suo complesso (elaborazione nel tempo, varietà metrica e tematica, ampiezza e disegno dell’insieme, linee di lettura).

  • La struttura. Presentazione della raccolta nella sua articolazione, con particolare riguardo alla divisione tra rime in vita e rime in morte di Laura, ai testi cardine che datano la vicenda narrata, alla progressione degli avvenimenti nel tempo, alla distribuzione dei metri, alle corrispondenze interne e ai punti di sutura tra redazioni diverse.

  • Il rapporto con l’opera latina di Petrarca e con la tradizione latina e volgare. La proiezione dell’autore nel complesso della propria opera e il rapporto con i classici latini e con Dante.

  • La lettura ‘autobiografica’ e narrativa del modello. Presentazione di alcuni momenti significativi della fortuna del disegno autobiografico del Canzoniere: gli Amorum libri tres di Matteo Maria Boiardo, il commento di Alessandro Vellutello (1525), le Rime di Giovan Giorgio Trissino (1529), le Rime di Bembo (1530-1548) e la prima parte delle Rime di Torquato Tasso.

  • Fortuna e sfortuna sette-ottocentesca dei «contenuti» del Canzoniere. La tradizione editoriale ed esegetica e l’interpretazione di Francesco De Sanctis, Carducci, Contini, Santagata.



Relatore


Simone Albonico (1961) si è formato all’Università di Pavia, dove ha insegnato fino al 2007. È attualmente professore di Letteratura e filologia italiana all’Università di Losanna (Svizzera). Si è occupato della tradizione dal Tre al Cinquecento (con saggi su Dante, Petrarca, Alberti, Sannazaro, e con particolare attenzione per la lirica e il Rinascimento), di tradizione letteraria lombarda dal Tre al Cinquecento, di storici fiorentini del Cinquecento, dell’oratoria di Giovanni della Casa, di Manzoni, della poesia di Leopardi, di archivi letterari novecenteschi e di strumenti informatici per la filologia.

 

Moderatore


Alessandro Mongatti, Responsabile editoriale del settore Università, Periodici e Varia di Mondadori Education.Alessandro Mongatti, Responsabile editoriale del settore Università, Periodici e Varia di Mondadori Education.

 

Come partecipare



  • Ti ricordiamo che l'iscrizione è avvenuta correttamente solo se hai ricevuto la mail di conferma di iscrizione. Per partecipare alla diretta streaming, basta cliccare sul link inserito nella mail di conferma iscrizione e cliccare sul tasto PARTECIPA, nel giorno e all’ora dell’evento prescelto.

  • Se non hai ricevuto la mail di conferma di iscrizione, controlla la cartella posta indesiderata o spam. Qualora la mail di iscrizione non fosse presente neanche in questa cartella, ti consigliamo di ripetere l’iscrizione e completare la procedura entro l'orario di inizio dell'evento. Hai tempo fino alle ore 23:59 del giorno del live per vederlo e ricevere l'attestato di partecipazione.


Non sei riuscito/a a iscriverti correttamente? Consulta la pagina FAQ

Attestato di partecipazione


Entro una settimana lavorativa dall'evento il tuo attestato di partecipazione sarà disponibile alla pagina mondadorieducation.it/attestati