Intelligenza artificiale: come cambierà le nostre vite

incontro con Alessandro Longo e Guido Scorza

Intervengono

Alessandro Longo e Guido Scorza, autori del volume Intelligenza artificiale. L’impatto sulle nostre vite, diritti e libertà
Francesco Pizzetti, autore della prefazione
Stefano Quintarelli, membro del gruppo di esperti ad alto livello della commissione dell’Unione Europea per l’intelligenza artificiale

MODERA
Martina Pennisi
(Corriere delle Sera)

Programma

Da molti definita “la quarta rivoluzione industriale”, l’Intelligenza Artificiale è di fatto “una nuova svolta nella storia del mondo” che richiede un’analisi profonda dei temi etici e giuridici che essa suscita, nella prospettiva della creazione di nuove regole che consentano agli esseri umani di passare da un’epoca all’altra rimanendo uniti.

Alessandro Longo e Guido Scorza, autori del volume Intelligenza artificiale. L’impatto sulle nostre vite, diritti e libertà, edito da Mondadori Università, offrono una guida per comprendere la rivoluzione in atto, a partire dall’impatto che l’intelligenza artificiale ha e avrà nella vita di ciascuno, in ambiti quali la casa, la scuola, la sanità, soprattutto in questa fase di emergenza causata dal Covid-19, il lavoro e la vita pubblica.

L’evento sarà l’occasione, inoltre, per aprire nuovi scenari e mettere in luce le sfide inedite che derivano dallo sviluppo delle nuove tecnologie, a cominciare dalla tutela della privacy e più in generale dei diritti fondamentali.

La partecipazione all’evento è gratuita.
La partecipazione non dà diritto all’attestato.

Gli autori

Alessandro Longo è giornalista professionista e tra i primi e i più assidui a occuparsi di temi digitali. Ne scrive regolarmente dal 2003 per molte delle principali testate nazionali («Repubblica», «Sole24Ore»). È direttore di Agendadigitale.eu, dal 2012 la testata di riferimento per i temi dell’Agenda Digitale (del gruppo Digital360 di Milano), che ospita articoli delle principali cariche istituzionali e accademiche del settore. Sempre su questi temi è ospite da oltre dieci anni di molte trasmissioni di Rai1 (Unomattina, Tg1), Radio1, Rsi, radio Kiss Kiss e altre emittenti.

Guido Scorza è avvocato, socio fondatore dello Studio Legale E-Lex, insegna privacy, diritto della comunicazione e della proprietà intellettuale e altre materie connesse al diritto delle nuove tecnologie in diversi corsi presso l’Università di Roma Tre, l’Università di Bologna, l’Università Internazionale e l’Università europea. È consigliere giuridico del Ministro per l’innovazione e la digitalizzazione, già responsabile degli affari regolamentari nazionali e europei del Team per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Presidente dell’Istituto per le politiche dell’innovazione. È giornalista e autore di alcuni libri, tra i quali Meglio se Taci, con Alessandro Gilioli (Baldini e Castoldi) e Internet, i nostri diritti, con Anna Masera (Laterza), nonché Governare il futuro (Gedi).

Francesco Pizzetti autore della prefazione è un giurista ed è stato presidente dell’Autorità Garante per la Privacy.