Oltre il mito del «bravo italiano». Le occupazioni italiane durante la Seconda Guerra Mondiale

Obiettivi

Con l’occupazione dell’Albania, nell’aprile del 1939, e poi della Francia, Grecia, Jugoslavia e dell’URSS nel 1941 l’Italia fascista pose le basi per la costruzione di un impero europeo, parallelo a quello istituito dal Terzo Reich nei territori da esso occupati. La lezione illustrerà la natura del progetto imperiale fascista, le continuità con gli obiettivi di politica estera dell’Italia liberale, e le similitudini tra l’imperialismo fascista e quello delle altre potenze dell’Asse, soprattutto Germania e Giappone. Verranno inoltre presi in esame i modelli di integrazione nell’impero italiano dei territori occupati tra il 1939 e il 1943 e i progetti per la formazione di uno spazio imperiale fascista nel mediterraneo. La lezione si soffermerà poi sulle dinamiche interne alle società occupate che condussero alla nascita della resistenza, a cui l’Italia rispose con una violenta controguerriglia e dure forme di internamento che colpirono molti civili. Infine si guarderà a come l’Italia del dopoguerra cercò di dimenticare quegli eventi, relegandoli per decenni in un oblio da cui solo di recente gli storici hanno cercato di farli emergere.

 

Si parlerà di:

  • La difficile memoria del ruolo italiano nella Seconda guerra mondiale al fianco della Germania.
  • Il risveglio degli studi e della memoria sulle occupazioni italiane.
  • L’imperialismo italiano nel periodo liberale e durante il fascismo (XIX e XX secolo).
  • La formazione di un impero europeo nel 1939-1941.
  • Le forme di integrazione dei territori occupati nell’impero italiano.
  • Violenza, resistenza, repressione italiana nei territori occupati.
  • L’8 settembre: fine delle occupazioni italiane e la questione dei crimini di guerra.

Relatore

Paolo Fonzi è ricercatore di storia contemporanea presso l’Università del Piemonte Orientale. Ha vissuto molti anni a Berlino dove ha lavorato presso la Humboldt Universität. I suoi interessi comprendono la storia tedesca, italiana e greca, le relazioni tra le potenze dell’Asse negli anni Trenta e Quaranta e la storia economica e sociale dei paesi occupati dalla Germania e dall’Italia. Oltre a numerosi articoli ha pubblicato i volumi La moneta nel grande spazio. Il progetto nazionalsocialista di integrazione monetaria europea 1939-1945 (Unicopli, 2011) e Fame di guerra. L’occupazione italiana della Grecia (1941-43) (Carocci, 2019). Per Le Monnier, sui temi oggetto della lezione, ha pubblicato Oltre i confini. Le occupazioni italiane durante la Seconda Guerra Mondiale (2020).

Materiale didattico

Tutti i partecipanti riceveranno al termine dell’evento delle schede di approfondimento sul tema oggetto dell’incontro, realizzate a cura della redazione sulla base delle indicazioni del Relatore.

Come partecipare

  • Ti ricordiamo che l’iscrizione è avvenuta correttamente solo se hai ricevuto il tuo BADGE EVENTO via email. Per partecipare alla diretta streaming, basta cliccare sul link inserito nella mail di conferma iscrizione e cliccare sul tasto PARTECIPA, nel giorno e all’ora dell’evento prescelto.
  • Se non hai ricevuto il biglietto, ripeti l’iscrizione e completa la procedura entro le ore 23:59 del giorno dell’evento.

Non sei riuscito/a a iscriverti correttamente? Consulta la pagina FAQ

Attestato di partecipazione

Entro una settimana lavorativa dall’evento il tuo attestato di partecipazione sarà disponibile alla pagina mondadorieducation.it/attestati