Alan Turing è considerato uno dei maggiori scienziati del XX secolo. Ma chi fu realmente? E quali risultati scientifici ottenne nella sua breve e tragica vita? Universalmente noto come il genio che decrittò i più importanti codici cifrati tedeschi durante la seconda guerra mondiale, Turing è anche il padre dei computer moderni. Questo libro racconta la sua vita e il suo lavoro, esplorando i momenti chiave della sua biografia e mettendoli in relazione con le principali teorie, e svelando il ruolo fondamentale che svolse in diversi campi del sapere scientifico, dall’informatica alla matematica, all’intelligenza artificiale, come precursore cui si devono gli sviluppi contemporanei.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Brian Jack Copeland (1950) insegna Filosofia presso l’Università di Canterbury in Nuova Zelanda. Dirige il Turing Archive for the History of Computing, un archivio digitale di documenti su Alan Turing. Ha insegnato presso le Università di Sidney e Melbourne in Australia, di Aarhus in Danimarca, di Portsmouth in Gran Bretagna.

Indice

1. Per aprire clicca, batti o tocca; 2. La macchina universale di Turing; 3. America, matematica, Hitler; 4. Punto-punto-punto-linea: Enigma chiama; 5. La battaglia di Turing contro gli U-Boot; 6. 1942: il ritorno negli Stati Uniti e il nuovo codice di Hitler; 7. Colossus, Delilah, vittoria; 8. ACE, il lavoro di un mese in un minuto; 9. Il «cervello elettronico» di Manchester; 10. Il gioco dell’imitazione: intelligenza artificiale, vita artificiale; 11. Porridge freddo; 12. Fine; Appendice. Una macchina di Turing semplice; Indice analitico.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. VIII-344 isbn: 9788861845299

  • Edizione digitale

    pp. 352 isbn: 9788861845305

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!