Novità

TURCHIA E GUERRA FREDDA

Il «cambio di metodo» e la transizione degli anni Settanta (1973-1980)

Carola Cerami

La collana

Il Centro interuniversitario Machiavelli (CIMA) raggruppa studiosi di varie Università italiane che hanno orientato i loro studi verso la storia internazionale, con particolare riguardo per i secoli XIX-XXI. Questa collana pubblica i risultati di alcune delle più interessanti ricerche svolte nell’ambito del Centro.

Tra il 1973 e il 1980, negli anni della distensione e successivamente del rilancio della «seconda guerra fredda», la politica estera turca visse un importante processo di trasformazione, un «cambio di metodo», destinato a lasciare tracce profonde nell’approccio turco alle relazioni internazionali dei decenni successivi. Comprendere le origini e le peculiarità di questo processo significa ripensare il ruolo della Turchia nello scenario internazionale degli anni Settanta, rileggendo, al tempo stesso, una fase cruciale della Guerra fredda da una prospettiva regionale, ancora parzialmente inesplorata. Il volume propone un percorso narrativo a più livelli e ha per oggetto l’analisi delle scelte di politica estera della Turchia negli anni Settanta. Le conseguenze di queste scelte sono visibili ancora oggi nella ricerca costante di una politica di interesse nazionale oscillante fra l’appartenenza all’alleanza occidentale e l’ambizione ad una maggiore indipendenza.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Carola Cerami è dottore di ricerca in Storia Internazionale presso l’Università di Milano e assegnista di ricerca in Storia delle Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Pavia. Dal 2012 è co-fondatrice dell’International Center for Contemporary Turkish Studies (ICCT). È autrice di diverse pubblicazioni riguardanti la politica estera della Turchia, l’integrazione europea e il processo di allargamento, le relazioni transatlantiche negli anni Settanta e il ‘soft power’. Tra queste: Rethinking Turkey’s Soft Power in the Arab World: Islam, Secularism, and Democracy, in «Journal of Levantine Studies» (JLS) e The Open Society and ‘British Soft Power’ in Central/Eastern Europe at the End of Cold War, in «Journal of European Integration History».

Indice

Introduzione; Abbreviazioni; PARTE I. 1973-1976: 1. La Turchia e la «Grande Distensione»: scenari internazionali e regionali (1973-1974); 2. Verso una «Ostpolitik» turca? La Turchia guarda ad Est (1975-1976); PARTE II. 1977-1980: 3. «What if we lose Turkey?»: i timori americani (1977-1978); 4. Turchia e «seconda Guerra fredda»: il ritorno alla politica di sicurezza (1979-1980); Conclusioni; Fonti e bibliografia; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. X-198 isbn: 9788861846623

  • Edizione digitale

    pp. 208 isbn: 9788861846630

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!