cover

TRA POLITICA E ANTIPOLITICA

La nuova «società civile» e il movimento della Rete (1985-1994)

Daniela Saresella

Da realtà diverse sia per orientamento culturale che per provenienza politica nasceva nel 1991, in un momento di profonda crisi del sistema politico internazionale ed italiano, il movimento della Rete, la prima esperienza postideologica del secondo dopoguerra. In essa confluirono credenti disillusi dalla DC e critici nei confronti dell’unità politica dei cattolici, e militanti della sinistra disorientati per la crisi progettuale del comunismo e la disgregazione delle organizzazioni storiche che si rifacevano a tale utopia. Il libro traccia il percorso di un gruppo, di una generazione di giovani – tra cui Leoluca Orlando, Nando Dalla Chiesa, Diego Novelli – che intendeva rinnovare profondamente la politica sulla base di principi etici, e che, dopo la sconfitta elettorale del 1994, avrebbe convogliato il proprio sforzo progettuale e l’impegno politico nell’esperienza dell’Ulivo di Romano Prodi.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Daniela Saresella insegna Storia contemporanea presso l’Università di Milano. Studiosa del mondo cattolico novecentesco, ha concentrato la sua attenzione sul Modernismo, sugli anni Sessanta e Settanta, e in particolare sul dibattito teorico e politico tra intellettuali cattolici e marxisti. Tra i suoi più recenti lavori: Dal Concilio alla contestazione (Morcelliana, Brescia, 2005); David Maria Turoldo, Camillo De Piaz e la Corsia dei Servi di Milano (Morcelliana, Brescia, 2008); Cattolici a sinistra. Dal modernismo ai giorni nostri (Laterza, Roma-Bari, 2011). Ha pubblicato sulle riviste «Studi Storici», «Passato e Presente», «Mondo contemporaneo», «Journal of History of Ideas», «Church History», «Harvard Theological Review».

Indice

Introduzione; 1. La «primavera di Palermo»; 2. L’«anomalia» palermitana; 3. Le difficoltà del progetto; 4. La fine di un’utopia; 5. Un secondo partito cattolico?; 6. «Società Civile» a Milano; 7. «Nuova Società» a Torino; 8. «Il Margine» di Trento; 9. La nascita del movimento della Rete; 10. Mafia e corruzione; 11. La Rete e la Lega; 12. La crisi; 13. Il polo progressista; Conclusioni; Note; Riferimenti bibliografici; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. VI-202 isbn: 9788800747035

  • Edizione digitale

    pp. 208 isbn: 9788800747042

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!