cover

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Da Napoleone alla fine della prima guerra mondiale

Giulia Lami

Questo lavoro si propone di guidare il lettore lungo le vicende storiche che hanno interessato l'Europa orientale fra XIX e XX secolo. Si tratta di una complessa realtà, racchiusa in quattro grandi imperi (ottomano, asburgico, tedesco, russo), di cui due estesi su più di un continente, segnata, nelle sue varie componenti, da profonde differenze politico-culturali che le conferiscono una fisionomia unica. Un quadro geopolitico tanto complesso necessita di un'attenta ricostruzione, che permetta non solo di metterne in luce gli aspetti peculiari, ma anche di rintracciare le premesse storiche degli assetti e delle dinamiche politiche contemporanee. Oltre alle ripercussioni dei principali eventi della storia europea, nel corso di queste pagine vengono analizzati anche temi e problemi specifici dell'area est europea, quali, fra gli altri, la dialettica fra nazione e impero, la vita delle minoranze diasporiche (armeni, ebrei, rom), i processi di sviluppo che hanno interessato i vari Paesi fino al termine della prima guerra mondiale. Alla fine del volume viene proposto un possibile itinerario che, ripercorrendo le principali vie d'acqua dell'Europa orientale, consenta al lettore di familiarizzare con i paesaggi di quell'area. Un apparato cartografico è posto a corredo di ogni capitolo.

Autore/i e indice

Autori

Giulia Lami, professore ordinario, insegna Storia dei Paesi slavi e Storia dell’Europa orientale presso l’Università degli Studi di Milano. È Editorial Assistant della rivista «Storia della Storiografia»; è membro di varie associazioni scientifiche italiane e internazionali. Presiede la Commission Internationale des Ètudes Historiques Slaves (CIEHS) del Comité International des Sciences Historiques (CISH) e dirige il Centro per gli Studi di Politica Estera e Opinione Pubblica del Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Milano. Le sue pubblicazioni riguardano la storia e la storiografia dell’Europa centro-orientale in epoca moderno-contemporanea. Ricordiamo le ultime monografie: La questione ucraina fra ‘800 e ‘900 (Milano, 2005); Ucraina 1921-1956 (Milano, 2008); L’Europe centrale et orien­tale au XIX siècle d’après les voyages du romancier et journaliste suisse Victor Tissot (Paris, 2013).

Indice

Premessa; Avvertenze; Ringraziamenti1. Da Napoleone al congresso di Vienna; 2. L’Europa orientale dopo il congresso di Vienna; 3. La Primavera dei popoli; 4. La questione d’Oriente; 5. L’unificazione tedesca; 6. La questione nazionale dalla Russia ai Balcani; 7. Il congresso di Berlino; 8. La Russia dalle riforme all’assassinio di Alessandro II; 9. L’Impero ottomano dal congresso di Berlino alla rivoluzione dei Giovani Turchi; 10. Minoranze diasporiche; 11. Germania e Austria-Ungheria dagli anni Settanta del XIX secolo agli inizi del XX secolo; 12. La Russia dalla morte di Alessandro II alla rivoluzione del 1905; 13. Dall’annessione della Bosnia-Erzegovina alle guerre balcaniche (1908-1913); 14. La prima guerra mondiale; 15. Dalla rivoluzione russa del 1917 (Febbraio e Ottobre) alla nascita dell’URSS; 16. Dalla conferenza di pace di Parigi alla nascita dell’Europa post-bellica (1919-1925); 17. Navigando per l’Europa orientale; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. XIV-402 isbn: 9788800747691

    • € 33,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    pp. 416 isbn: 9788800747707

    • € 27,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Luciano Monzali, Federico Imperato, Rosario Milano, Giuseppe Spagnulo

Novità

ASIA

Antonio Fiori, Marco Milani, Andrea Passeri

Università e saggistica – Storia