STORIA DELLA COPPA DEL MONDO DI CALCIO (1930-2018)

Politica, sport, globalizzazione

Riccardo Brizzi, Nicola Sbetti

La Coppa del mondo non è soltanto una manifestazione sportiva, ma è anche un evento dalle importanti ripercussioni politiche. Celebri sono le strumentalizzazioni propagandistiche effettuate da dittatori come Mussolini e Videla delle vittorie mondiali della nazionale italiana negli anni Trenta e argentina nel 1978.
Meno conosciuti sono altri episodi, come i festeggiamenti in Iran per la qualificazione ai Mondiali del 1998, che portarono migliaia di donne a scendere in piazza violando convenzioni e divieti, o l’appello effettuato da Didier Drogba a deporre le armi e organizzare libere elezioni in una Costa d’Avorio lacerata dalla guerra civile, in occasione della qualificazione della propria nazionale a Germania 2006.
Questo volume ripercorre la storia della Coppa del mondo di calcio, dalla prima edizione del 1930 in Uruguay sino a Russia 2018, mostrando come da semplice evento sportivo essa abbia acquisito un crescente protagonismo sul terreno mediatico, economico e, soprattutto, politico, che l’ha trasformata in un vero e proprio mega-evento globale.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Riccardo Brizzi è docente di Storia contemporanea presso l’Università di Bologna ed è stato Visiting Professor presso varie Università europee (nell’a.a. 2017/2018 presso Sciences Po Paris e Sciences Po Lyon). È membro della redazione della rivista «Ricerche di Storia Politica» e socio della SISSCO. È autore di varie monografie su temi di storia politica, tra cui, con Michele Marchi, Storia della Francia Repubblicana (Le Monnier, 2011).

Nicola Sbetti 
è assegnista di ricerca presso l’Università di Bologna. Si occupa di Storia dello sport in particolare in relazione alla politica internazionale. Membro della SISSCO, della SISS e del RERIS. Ha pubblicato diversi saggi in riviste italiane e straniere. Con Le Monnier nel 2012 ha pubblicato Giochi di Potere. Olimpiadi e politica da Atene a Londra (1896-2012).

Indice

Introduzione. La storia della Coppa del mondo tra storia politica e storia globale; 1. Alle origini dei Mondiali; 2. Gli anni Trenta e la sfida dei totalitarismi; 3. Il pallone nella guerra fredda; 4. I Mondiali della decolonizzazione; 5. La rivoluzione di Havelange; 6. La Coppa del mondo nell’era televisiva; 7. La FIFA di Blatter; 8. Going Global. La Coppa dei BRICS e la rottura tranquilla di Infantino; Conclusione. Verso Russia 2018 e Qatar 2022; Appendice; Note; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. VI-266 isbn: 9788800748698

  • Edizione digitale

    pp. 272 isbn: 9788800748704

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!