cover
Novità

PROVE DI POLITICA ESTERA

La Cooperazione politica europea, l'Atto Unico Europeo e la fine della guerra fredda

Eleonora Guasconi

Nonostante la Politica estera e di sicurezza comune (PESC) sia nata con il Trattato di Maastricht nel 1992, l’identità internazionale della CEE è stata presente sin dai primi anni di vita della Comunità e si è sviluppata in una costante tensione dialettica tra pulsione sovranazionale delle istituzioni e propensione intergovernativa dei paesi membri. Attraverso l’analisi della Cooperazione politica europea e in particolare delle novità introdotte nel suo funzionamento dall’Atto Unico Europeo, il volume permette di comprendere come questo meccanismo di coordinamento delle politiche estere dei governi europei abbia contribuito a far sentire in maniera distinta la voce dell’Europa di fronte ai grandi mutamenti che investirono i paesi del blocco sovietico nel corso degli anni Ottanta e a far percepire la Comunità come un attore del sistema internazionale nelle rivoluzioni del 1989.


La collana
Il Centro interuniversitario Machiavelli (CIMA) raggruppa studiosi di varie Università italiane che hanno orientato i loro studi verso la storia internazionale, con particolare riguardo per i secoli XIX-XXI. Questa collana pubblica i risultati di alcune delle più interessanti ricerche svolte nell’ambito del Centro.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Maria Eleonora Guasconi è professore associato di Storia delle relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Genova, dove coordina il corso di Studi in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Ha pubblicato: con E. Calandri e R. Ranieri, Storia politica ed economica dell’integrazione europea (Napoli, 2015); (a cura di), Declino europeo e rivolte mediterranee (Torino, 2012); L’Europa tra continuità e cambiamento. Il vertice dell’Aja del 1969 e il rilancio della costruzione europea (Firenze, 2004); L’altra faccia della medaglia. Guerra psicologica e diplomazia sindacale nelle relazioni Italia-Stati Uniti durante la prima fase della guerra fredda (1947-1955) (Soveria Mannelli, 1999).

Indice

Introduzione; 1. La CPE e la svolta del 1979; 2. La riforma della CPE: dal rapporto di Londra al piano Genscher-Colombo; 3. La CPE e l’Atto Unico europeo; 4. L’Europa guarda a Est: la CPE e le relazioni con l’Unione Sovietica di Gorbačëv; Conclusioni; Fonti e bibliografia; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. VI-242 isbn: 9788861848382

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 248 isbn: 9788861848399

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!