cover

L'AMBIGUO MALANNO

La donna nell'antichità greca e Romana

Eva Cantarella

Nuove scuole storiografiche e movimenti civili posero, negli anni Settanta, il problema di rileggere il ruolo della donna nella storia, trascurato per secoli dalla dominante cultura maschile.

Nuove scuole storiografiche e movimenti civili posero, negli anni Settanta, il problema di rileggere il ruolo della donna nella storia, trascurato per secoli dalla dominante cultura maschile.

Lontano dalle polemiche di quegli anni, L'ambiguo malanno indaga sulla condizione delle donne nell'antichità classica senza preconcetti e intenti polemici, riportando la questione nei termini di uno studio rigoroso delle testimonianze storiche.

Ne risulta un quadro della società greca e romana visto da una prospettiva inconsueta, utile non solo per allargare la conoscenza del mondo antico, ma anche per cogliere la validità di un metodo di analisi che integra il rigore filologico con competenze etnologiche, sociologiche, giuridiche ed economiche.

Configurazioni e acquisto

  • L'AMBIGUO MALANNO

    isbn: 9788828602637

    • € 12,35
    • Acquista

      su Mondadori Store

Altre opere a catalogo

Secondaria di 2° grado – Italiano