cover
Novità

GIOVANI E POLITICA

La reinvenzione del sociale

Andrea Pirni, Luca Raffini

Il nuovo millennio, benché appena ventenne, ha già posto molteplici, profonde e repentine sfide. L’inedito e oscuro intreccio che ne discende suggerisce di rivolgere lo sguardo verso un ‘luogo’ naturale per la lettura della società in divenire: i giovani. Il volume si domanda quali possano essere le traiettorie su cui si sta ridefinendo la sfera politica alla luce del ‘modello’ emergente dalle nuove generazioni. Questa domanda di ricerca è percorsa attingendo in maniera molto selettiva dalla letteratura di riferimento di matrice sociologica e sociopolitica: viene proposto un itinerario – forse non del tutto consueto – che mantiene l’attenzione sul mutamento politico, da un lato, e sulle sue basi sociali, dall’altro, prendendo in considerazione il contesto italiano a partire dagli anni Ottanta. Il tema centrale è il potenziale politico della giovinezza nella modernità radicale ovvero le influenze che le attuali nuove generazioni possono avere nel (ri)strutturare l’intermediazione politica tra persona e società alla luce delle dinamiche, differenti per natura, portata, velocità e ambito, che i giovani stessi esperiscono.

Autore/i e indice

Gli autori

Andrea Pirni è professore ordinario in Sociologia dei fenomeni politici presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali (DISPI) dell’Università di Genova. Presiede il Centro di Ateneo in Sicurezza, Rischio e Vulnerabilità. I temi di ricerca sono riconducibili agli insegnamenti tenuti: Processi partecipativi e di attivazione, Sociologia politica e rischio ambientale, Relazioni digitali tra cittadino e PA. Le pubblicazioni più recenti sull’ultimo tema sono: La trasformazione digitale della PA (Milano, 2020, in S. Gozzo et al., Big data e processi decisionali); Trasformazione digitale e open government. Verso la strutturazione della democrazia “corta”? (Soveria Mannelli, 2020, in G. Barbieri e M. Damiani, Potere e partecipazione politica); Digital Transformation and Open Government (2019, con L. Raffini e P.P. Giampellegrini, Revista Obets).

Luca Raffini è ricercatore in Sociologia dei fenomeni politici presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali (DISPI) dell’Università di Genova, dove insegna Sociologia dell’opinione pubblica e comunicazione istituzionale, Sociologia politica dell’Unione Europea, Innovazione sociale e mutamento politico. Tra i suoi ambiti di ricerca vi sono le trasformazioni della sfera pubblica, la partecipazione sociale e politica, il rapporto tra giovani e politica, le mobilità e le migrazioni. Tra le pubblicazioni recenti si segnalano: Il tramonto della città (Roma, 2019, con A. Barile e L. Alteri); Ripartire dopo il Covid. Società, territorio e politica (Genova, 2022, con S. Mangano, a cura di). Per la collana Lessico democratico ha scritto Mobilità e migrazioni (2020, con A. Giorgi).

Indice

Introduzione. Il potenziale politico della giovinezza; 1. Giovani e politica; 2. La sociologia dei giovani; 3. Cambio di scenario; 4. Giovinezza, politica, società; Conclusioni. La reinvenzione del sociale, la rielaborazione del politico; Bibliografia; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. VIII-152 isbn: 9788861847569

    • € 13,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 160 isbn: 9788861847576

    • € 9,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

MENTI E MACCHINE

Marco Giunti, Simone Pinna, Fabrizia Garavaglia

Novità

DISUGUAGLIANZA E DEMOCRAZIA

Leonardo Morlino, Francesco Raniolo

Novità

POPULISMO E COSTITUZIONE

Giacomo Delledonne, Giuseppe Martinico, Matteo Monti, Fabio Pacini

Università e saggistica – Sociologia