Il testo
Il «fondamento» dei tributi, prima ancora che normativo, è politico-sociale: i tributi disegnano il rapporto tra individuo e Stato e gli assetti della convivenza civile, mentre il prelievo fiscale incide nei rapporti produttivi e di mercato, condizionandone lo svolgimento ed essendone a sua volta influenzato. Nel fenomeno tributario si intrecciano dunque vari elementi e punti di vista, economici, politico-sociali, filosofici e storici, oltre che giuridici. Ciò che è vero in generale per lo studio del diritto, il quale non si esaurisce nell’esegesi o peggio nell’esposizione di «materiali» normativi o giurisprudenziali, vale a maggior ragione per questa disciplina: comprendere gli istituti tributari significa interrogarsi sulle loro giustificazioni di fondo, come si è tentato di fare in questo volume, rivolto agli studenti universitari nonché a studiosi e interessati a vario titolo al tema.

L’autore
Dario Stevanato, laureato in economia e in giurisprudenza, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca. È professore ordinario di diritto tributario nell’Università di Trieste, oltre che avvocato cassazionista. Tra le sue più recenti pubblicazioni La giustificazione sociale dell’imposta. Tributi e determinabilità della ricchezza tra diritto e politica (2014), Dalla crisi dell’Irpef alla flat tax. Prospettive per una riforma dell’imposta sul reddito (2016).

Indice
Premessa; 1. I tributi nel quadro delle entrate pubbliche; 2. Elementi della fattispecie impositiva e rapporti tra tributi; 3. No taxation without representation: l’imposta tra autorità e consenso; 4. Il principio di capacità contributiva tra universalità del dovere tributario e limiti al legislatore;5. Il principio di progressività tra equità e redistribuzione; 6. Tassazione alla fonte, caposaldo dei moderni sistemi tributari; 7. Obblighi di collaborazione dei privati: dichiarazioni tributarie e versamento spontaneo delle imposte; 8. L’interpretazione delle leggi tributarie tra «onere» dei privati e funzione pubblica; 9. I controlli sulle dichiarazioni e le attività di indagine fiscale; 10. Evasione, elusione tributaria e strumenti di contrasto; 11. Funzione positiva e metodologie accertative; 12. Profili procedimentali dell’attività impositiva; 13. «Definizione» con adesione delle pretese tributarie e istituti deflattivi; 14. La riscossione dei tributi nell’era dell’adempimento spontaneo; 15. Le fattispecie di rimborso; 16. Strumenti di tutela e garanzia dei crediti erariali; 17. Le sanzioni amministrative come «stimolo» all’adempimento spontaneo; 18. La risposta penale all’evasione; 19. Il processo tributario; Indice analitico.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XIV-474 isbn: 9788800748513

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!