Le tecnologie digitali stanno radicalmente trasformando i mercati. Secondo molti osservatori siamo dinanzi a una vera e propria metamorfosi del capitalismo contemporaneo. Attorno alle informazioni e al loro sfruttamento sorge un’intera economia nella quale i dati costituiscono la risorsa più preziosa e il fattore della produzione più importante, proprio come il petrolio nel XX secolo. A cambiare sono le modalità di produzione, organizzazione e trasmissione delle informazioni e, di riflesso, le caratteristiche di molti beni e servizi. Mentre il gioco competitivo assume nei mercati digitali contorni molto diversi da quelli tipici dell’economia industriale, il mondo del lavoro si confronta con nuove forme di precarizzazione, ultima declinazione del lavoro atipico e non standard. Il libro ricostruisce gli effetti della «Rivoluzione digitale» sui mercati e propone una prima sistematizzazione delle nuove forme economiche attraverso le categorie del diritto privato: impresa, concorrenza, lavoro, contratto, proprietà e responsabilità civile.

Autore/i e indice

Autori

Alessandra Quarta è ricercatrice di Diritto privato all’Università di Torino, dove coordina il progetto di ricerca ge.CO Living Lab finanziato dal programma dell’Unione europea Horizon 2020. Autrice di numerosi saggi, ha pubblicato la monografia Non-proprietà. Teoria e prassi dell’accesso ai beni (ESI, 2016) e, con Ugo Mattei, The Turning Point in Private Law. Technology, Ecology and the Commons (Edward Elgar, 2018).

Guido Smorto è professore ordinario di Diritto privato comparato all’Università di Palermo, dove insegna anche Analisi economica del diritto. In qualità di visiting professor ha svolto attività didattica e di ricerca in diverse università straniere. Sull’economia digitale ha scritto numerosi saggi scientifici e articoli divulgativi. Sugli stessi temi ha condotto ricerche, pubblicato studi e contribuito in qualità di esperto alla stesura di documenti ufficiali per conto del Parlamento e della Commissione UE.

Indice

Introduzione; 1. Il contesto; 2. Innovazione, tecnologia e regolazione; 3. Impresa, lavoro e concorrenza nei mercati digitali; 4. Il diritto dei contratti; 5. I beni e la proprietà; 6. La responsabilità civile; Indice ragionato della legislazione, della giurisprudenza della Corte di giustizia dell’Unione europea e delle Comunicazioni UE; Indice ragionato della letteratura; Indice analitico.

Versioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XIV-346 isbn: 9788800749756

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 360 isbn: 9788800749763

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!