cover

CHE COS'E' LA SCIENZA

La rivoluzione di Anassimandro

Carlo Rovelli

Tutte le civiltà umane hanno sempre pensato che il mondo fosse fatto di Cielo sopra e Terra sotto. Tutte, eccetto una. Per i Greci la Terra era un sasso che galleggia nello spazio; sotto la Terra non c'era altra terra, né tartarughe, né le gigantesche colonne di cui parla la Bibbia. Come hanno fatto i Greci a comprendere che la Terra è sospesa nel nulla? Chi lo ha capito e come? La rivoluzione scientifica moderna non sarebbe stata possibile senza l'intuizione di Anassimandro. Fu lui il primo a comprendere che la terra è un corpo che vaga, "galleggia", nello spazio: «una delle idee più audaci, rivoluzionarie e portentose dell'intera storia del pensiero umano», come l'ha definita Karl Popper. È questa la scintilla da cui prende forma ancora oggi la conoscenza. È di questa straordinaria rivoluzione scientifica, che ha aperto la strada a quelle di Copernico, Galileo, Newton e Einstein, della storia dell'uomo, della natura del pensiero scientifico, della sua capacità critica e ribelle, della forza con cui sovverte l'ordine delle cose e la nostra immagine del mondo, che ci parla il fisico Carlo Rovelli in Che cos'è la scienza. La rivoluzione di Anassimandro. «Prendendo spunto dalla rilettura di Anassimandro come primo scienziato», spiega Armando Massarenti, direttore della Collana, «Rovelli disegna una riflessione articolata e complessa sulla natura del pensiero scientifico, criticando frontalmente tanto il dogmatismo antiscientifico di chi pensa di essere depositario della verità, quanto il relativismo culturale oggi tanto di moda. In un periodo in cui ci sono segni di oscurantismo strisciante, egli ci offre una difesa vivace e appassionata della libertà del pensiero e il libro spazia sui grandi temi di scienza e democrazia, incertezza come base del sapere, polemica con il relativismo culturale, scienza e religione sono sollevati da quella straordinaria avventura aperta dal pensiero critico di Anassimandro».

Autore/i e indice

Autori

Carlo Rovelli, fisico teorico, nato a Verona nel 1956, è uno degli iniziatori della gravità quantistica a loop, una delle principali ipotesi teoriche per unire la teoria di Einstein e la meccanica quantistica. Attualmente insegna Fisica teorica presso l’Università di Marsiglia, dove dirige il gruppo di ricerca in Gravità quantistica del Centro di Fisica teorica di Luminy. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali e pubblicato oltre 200 articoli di fisica teorica, Quantum Gravity (2004) e, per il largo pubblico, Cos’è il tempo? Cos’è lo spazio? (2004).
Il presente volume è stato pubblicato in cinque lingue.

Indice

L’intelligenza prende il volo di Armando Massarenti; Introduzione ; Ringraziamenti1 Il VI secolo 1. Un panorama sul mondo; 2. Il sapere del VI secolo: l’astronomia; 3. Gli dèi; 4. Mileto; 2 I contributi di Anassimandro ; 1. Il naturalismo cosmologico e biologico; 3 I fenomeni atmosferici; 4 La Terra galleggia nello spazio, sospesa sul nulla; 5 Entità invisibili e leggi naturali ; 1. C’è qualcosa nella natura che non si vede?; 2. L’idea di legge naturale: Anassimandro, Pitagora e Platone; 6 La ribellione diventa virtù ; 7 Scrittura, democrazia e mescolamento delle culture ; 1. Grecia arcaica; 2. L’alfabeto greco; 3. Scienza e democrazia; 4. Il mescolamento delle culture; 8 Cos’è la scienza? Ripensare Anassimandro dopo Einstein e Heisenberg ; 1. Il crollo delle illusioni ottocentesche; 2. La scienza non si riduce a predizioni verificabili; 3. Esplorare le forme di pensiero sul mondo; 4. L’evoluzione dell’immagine del mondo; 5. Regole del gioco e commensurabilità; 6. Elogio dell’incertezza 9 Fra relativismo culturale e pensiero dell’assoluto; 10 Si può comprendere il mondo senza gli dèi? ; 1. Il conflitto; 11 Il pensiero pre-scientifico ; 1. La natura del pensiero mitico-religioso; 2. Le funzioni diverse del divino; 12 Conclusione: l’eredità di Anassimandro; Fonti delle illustrazioni; Glossario ragionato; Indicazioni bibliografiche.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. XIV+210 isbn: 9788861840751

    • € 18,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    PP. 224 isbn: 9788861842021

    • € 13,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

LA GIUSTA DISTANZA

Sara Azzini, Amedeo Santosuosso

Università e saggistica – Scienze