cover
Novità

BENESSERE DIGITALE A SCUOLA E A CASA

Un percorso di educazione ai media nella connessione permanente

Marco Gui

Il volume propone un approccio inedito alle problematiche e alle opportunità che la vertiginosa innovazione tecnologica ha portato nella vita e nell’educazione dei giovani, un percorso che ha mostrato la sua validità nella sperimentazione «Benessere Digitale – Scuole», condotta su 18 scuole secondarie di II grado di tutti gli ordini. La sperimentazione è stata cofinanziata da Università di Milano-Bicocca e Fastweb SpA, mentre il MIUR la considera una delle tre esperienze di rilevanza nazionale per la costruzione di un curricolo di educazione ai media digitali. Partendo dalla consapevolezza che l’innovazione tecnologica non è stata accompagnata da un adeguato rinnovamento culturale ed educativo, il libro si rivolge a docenti e formatori, considerandoli gli interlocutori principali per una riflessione critica sul digitale, ma anche ai genitori per allargare lo sguardo a un’idea ampia di «Benessere Digitale». La qualità della vita, infatti, dipende sempre più dal nostro rapporto con i media digitali in diverse dimensioni: da quelle classiche nella letteratura sulla media literacy (la ricerca delle informazioni, la collaborazione e la comunicazione online, la creazione di contenuti digitali, la sicurezza) a quelle emergenti, come l’impatto sulla salute e la gestione del tempo e dell’attenzione.Il volume offre contributi teorici interdisciplinari, i risultati della sperimentazione e i lesson plan dei quattro moduli del percorso, pronti per una applicazione in classe e in altri contesti educativi.

Gli autori dei saggi raccolti nel volume sono: Marco Fasoli, Antonio Fini, Andrea Garavaglia, Tiziano Gerosa, Marco Gui, Alberto Pellai, Livia Petti, Maria Ranieri.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Marco Gui è professore associato di Sociologia dei Media all’Università di Milano-Bicocca. Ha all’attivo più di cinquanta pubblicazioni scientifiche, anche su importanti riviste internazionali, nell’ambito dell’uso dei nuovi media e del loro utilizzo scolastico tra cui «Social Science Computer Review», «New Media & Society», «Educational Studies», «Economics of Education Review», «Policy&Internet». È membro di diverse associazioni nazionali e internazionali per lo studio della comunicazione e dell’educazione ai media. È stato responsabile scientifico di ricerche estensive sull’uso dei media digitali nella scuola, per conto delle Regioni Lombardia, Trentino, Valle d’Aosta e per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Svolge attività di formazione per insegnanti e studenti della scuola secondaria sulla competenza e cittadinanza digitale. È coordinatore del Centro di Ricerca «Benessere Digitale» (www.benesseredigitale.eu) presso l’Università di Milano-Bicocca. Già autore per il Mulino di A dieta di media. Comunicazione e qualità della vita (2014) e Il digitale a scuola. Rivoluzione o abbaglio? (2019).

Indice

Introduzione; 1. La Media Literacy Education tra vecchie e nuove sfide; 2. Preadolescenza, adolescenza e uso dei media. Sfide e opportunità a partire dalle neuroscienze; 3. Informatica e digitale a scuola. Storia e dibattito sulle politiche tecnologiche nell’istruzione; 4. Sviluppo della proposta formativa «Benessere digitale – scuole»; 5. Il disegno sperimentale e la valutazione dell’intervento; Premessa ai moduli formativi; Modulo 1: gestire il tempo e l’attenzione; Modulo 2: comunicare in Rete; Modulo 3: trovare e valutare le informazioni online; Modulo 4: creare contenuti online in modo responsabile; Conclusioni.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. VIII-232 isbn: 9788861847705

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 240 isbn: 9788861847712

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!