Letteratura italiana - “M’illumino d’immenso”: leggere, e capire, l'Allegria di Ungaretti con la didattica inclusiva e l’apprendimento cooperativo

Obiettivi

Attraverso un’opera emblematica tanto della letteratura quanto della storia del Novecento, la lezione intende fornire spunti utili per la didattica della letteratura italiana utilizzando in modo integrato il manuale Roncoroni-Cappellini-Sada, Noi c’eravamo, le risorse digitali a disposizione e le nuove metodologie didattiche, con particolare attenzione all’inclusività e all’apprendimento cooperativo (flipped classroom, brain storming, circle time, cooperative learning). In ogni momento del lavoro saranno sfruttate le diverse risorse a disposizione: il testo cartaceo con i contenuti digitali aggiuntivi, dagli audio ai video, alle bacheche digitali, realizzate con padlet, in ottica multidisciplinare.


Relatrice:

Maria Monteleone si è laureata all’Università di Siena, dove ha conseguito anche il Dottorato di ricerca in Antropologia del mondo antico e il master in Contenuti, metodi e approcci dell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera. Ha pubblicato interventi nell’ambito del mito, dell’antropologia e della religione romana. Dal 2016 collabora con Mondadori Education ai volumi di antologia per il biennio e di letteratura italiana per il triennio. Ha insegnato lettere in istituti professionali, licei linguistici e delle scienze umane. Attualmente insegna al liceo scientifico.

Moderatore:

Redazione Umanistica Scuola Superiore di Secondo Grado Mondadori Education

 

 

Download:
  • Presentazione riassuntiva 15202 Kb
  • Materiali 9498 Kb