La mia briganta: le ragioni di una scelta

LA NARRATIVA STORICA: RICOSTRUIRE E INVENTARE

Quanto conta la documentazione? Il rapporto tra vero e verosimile, a che cosa bisogna fare particolare attenzione per convincere il lettore, meglio scegliere un periodo storico con personaggi di pura invenzione o creare un ambiente misto, con personaggi di invenzione e realmente esistiti…


Relatrice

Maria Rosa Cutrufelli ha fatto parte della redazione della rivista femminista «Noi Donne» e per alcuni anni ha insegnato Scrittura creativa all’Università «La Sapienza» di Roma. Ha inoltre curato antologie di racconti, collaborato a riviste e quotidiani, scritto radiodrammi, libri di viaggio e saggi. Tra i suoi molti romanzi, oltre al capolavoro La briganta (1990), ricordiamo La donna che visse per un sogno (2004) e L’isola delle madri (2020).

Modera
Matteo Billeri, Progettista Area Umanistica Scuola Secondaria di Secondo Grado

 

Download:
  • Presentazione riassuntiva 6129 Kb
  • Scheda storica 176 Kb
  • Scheda postfazione 2583 Kb
  • Scheda lettura 177 Kb
  • Indice antologia 1958 Kb
  • Casa scrittori 1044 Kb
  • Autrice testimonial 1134 Kb