Io robot (coding unplugged)

Marco Morello

Entrare nel corpo di un robot, entrare nella mente di un programmatore. Si porta in classe – e in scena – il pensiero computazionale per i più piccoli, sfruttando gli elementi necessari per un precoce approccio a queste tematiche, basandosi sul gioco, il movimento a corpo libero, la propriocezione. Nello scambio di ruolo tra alunni che recitano la parte del robot e compagni di classe che svolgono il ruolo del programmatore, muovendosi su una griglia realizzata sul pavimento, i bambini sperimentano in prima persona che cosa significhi programmare.

Marco Morello, champion del CoderDojo di Perugia, co-fondatore del team Web Genitori e di HappyNet, è formatore sui temi del web e dell’innovazione. Imprenditore e consulente per il digital empowerment delle imprese, porta nelle scuole, nelle associazioni e alle famiglie la visione degli strumenti digitali contemporanei a disposizione della creatività e delle necessità espressive di giovani e giovanissimi.