Educazione STEAM: una nuova moda o qualcosa di più?

Donatella Merlo

STEAM, acronimo di Science Technology Engineering Art Mathematics, è un metodo di apprendimento interdisciplinare sviluppato dal 2000 negli Stati Uniti con l’obiettivo di avvicinare gli studenti di ogni provenienza sociale alle discipline matematiche e scientifiche. L’educazione STEAM si realizza in un laboratorio, inteso come spazio in cui si progetta, si costruisce, si riflette, si rielaborano le proprie conoscenze in funzione di un obiettivo. Le attività presentate nel webinar si collocano in questa visione di matrice costruttivista, mettono in gioco contemporaneamente capacità intellettive e riflessive, manuali e creative, stimolano al confronto con gli altri e sviluppano lo spirito critico, competenze indispensabili per un inserimento attivo nella società attuale.

Donatella Merlo, ex insegnante di scuola primaria, si occupa da tempo di formazione degli insegnanti in matematica e nuove tecnologie (GeoGebra, piattaforme di e-learning, robotica educativa). Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca didattica in ambito matematico e scientifico. È autrice del libro La robotica educativa nella scuola primaria. Fa parte del Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica dell’Università di Torino e della redazione della rivista Cooperazione Educativa.