Dal testo ai contesti: esempi e percorsi per l'Esame di Stato

Stefano Prandi

In vista del nuovo Esame di Stato la lezione si concentra, scegliendo una serie di esempi tratti dalla nuova storia letteraria La vita immaginata. Storia e testi della letteratura italiana, sull’analisi del testo, e più in particolare su tre momenti: l’analisi della struttura argomentativa dei brani antologizzati, primo momento della comprensione letterale di un testo; l’analisi stilistica, che non si deve soffermare su singoli elementi quali le figure retoriche ma mirare a una valutazione contestuale del brano; infine l’analisi tematica, che consente allo studente di riconoscere delle linee di continuità attraverso cui egli può attraversare periodi storici anche molto lunghi sulla base di una prospettiva interdisciplinare, esercitando così la sua capacità di analisi e di spirito critico.

Stefano Prandi è stato titolare della Cattedra di Letteratura italiana presso l’Università di Berna dal 2001 al 2017, e dal 2018 è Direttore dell’Istituto di studi italiani presso l’Università della Svizzera Italiana. Tra i suoi ambiti di ricerca si possono menzionare la letteratura medievale, quella umanistica e rinascimentale, la poesia novecentesca e la teoria letteraria. Ha diretto varie opere di editoria scolastica, soprattutto sulla Commedia dantesca.