Autismo: nuova frontiera dell'inclusività. Modelli e strategie applicative

Il concetto di disabilità scolastica, a seguito delle rivoluzioni applicative e concettuali avviate con i Bisogni Educativi Speciali, richiede una rivalutazione e un diverso grado di comprensione; in particolare concetti come abilità, competenze e potenziamento devono diventare estremamente pragmatici e verificabili per arricchire la qualità e l’offerta formativa dei docenti. Se molto è stato fatto rimane una sfida aperta e particolarmente complessa e interessante  rappresentata dalla problematica dell’autismo.
Presentiamo percorso di analisi che dai modelli teorici scenda nella realtà del vissuto scolastico offrendo strumenti e metodologie funzionali e efficaci nella realizzazione di un vero percorso inclusivo.

Gabriele Zanardi psicologo, neuropsicologo, psicoterapeuta, professore a contratto presso il dipartimento di medicina sperimentale e forense università di Pavia, si occupa da anni della integrazione dei modelli neurocognitivi con metodologie didattiche inclusive. Presidente del Centro Clinico Omega certificatore DSA per regione Lombardia, autore Mondadori Education, svolge progetti formativi e di ricerca sul territorio nazionale in relazione alla didattica inclusiva.

Download: