cover
Novità

«We the People»?

Le idee politiche degli Stati Uniti dalle origini all'era di Trump

Giovanni Borgognone

«We the People», la formula posta in apertura della Costituzione statunitense del 1787, non esaurì e anzi contribuì enormemente ad alimentare i dibattiti sul significato e sull’identità della nazione americana, che non sono mai cessati e i cui effetti si riverberano in ampia misura sull’età contemporanea. Questo volume, attraversando le più importanti fasi della storia del pensiero politico degli Stati Uniti e ricostruendo le riflessioni dei suoi più autorevoli esponenti, si interroga su come la teoria politica abbia affrontato i principali dilemmi del paese: le eredità coloniali; la dialettica tra il radicalismo della Rivoluzione e la realizzazione di un ordine politico-costituzionale federale; quella tra i governi locali e lo sviluppo del potere unitario nazionale, intrecciata con profonde divisioni ideologiche su temi come la libertà, la cittadinanza, la razza; le sfide poste dalle trasformazioni del capitalismo e le discussioni sull’emergere di uno Stato «Leviatano» americano; la ridefinizione dei diritti nel corso del Novecento; la riconsiderazione critica della democrazia americana alla luce del ruolo di Superpotenza nello scenario globale.

 

Autore/i e indice

Autori

Giovanni Borgognone insegna Storia delle dottrine politiche all’Università di Torino. Si occupa di teorie e storia della democrazia, con particolare riferimento alla cultura politica statunitense. È membro di direzione delle riviste «Storia del pensiero politico» e «Passato e presente» e del comitato di coordinamento dell’«Indice dei libri del mese». Tra i suoi lavori, La destra americana. Dall’isolazionismo ai neocons (Laterza, Roma-Bari, 2004), Storia degli Stati Uniti. La democrazia americana dalla fondazione all’era globale (Feltrinelli, Milano, 2013), House of Trump. Ritratto di una presidenza privata (Università Bocconi Editore, Milano, 2020). Ha curato, inoltre, l’edizione italiana dei discorsi di Robert Kennedy, Sogno cose che non sono state mai (Einaudi, Torino, 2012).

Indice

Introduzione. «Un’avventura intellettuale di prim’ordine»; 1. Le radici coloniali: comunità, lavoro, libertà; 2. I Padri fondatori e la nuova Repubblica: Rivoluzione e Costituzione; 3. Da Jackson a Lincoln: democrazia e nazionalismo; 4. Dalla Ricostruzione alla Grande Depressione: le traiettorie del liberalismo e il Leviatano americano; 5. Dalla Guerra fredda all’era globale: liberalismo, conservatorismo e democrazia; Conclusione. I dilemmi della democrazia in America; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XVI-336 isbn: 9788800749336

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 352 isbn: 9788800749343

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!