cover

UNA E DIVISIBILE

La RAI e i partiti negli anni del monopolio pubblico (1954-1975)

Giulia Guazzaloca

Oggi il tema dei rapporti tra mondo televisivo e sistema politico è di grande attualità in Italia, ma non si tratta di un problema nuovo o circoscritto agli ultimi vent’anni. Una «questione televisiva», nel nostro Paese, è sempre esistita fin da quando, a metà degli anni Cinquanta, partirono le prime trasmissioni televisive e da allora intellettuali e politici si sono confrontati (e sovente scontrati) sulle modalità che doveva assumere la gestione dell’apparato radiotelevisivo. Perché la TV italiana è sempre apparsa un’appendice della politica, uno strumento asservito al potere e ai partiti? Il volume parte da questo interrogativo per indagare le relazioni tra televisione e politica nella fase in cui radio e TV erano di esclusivo monopolio pubblico. Dagli anni Cinquanta alla metà degli anni Settanta (la prima grande riforma della RAI è del 1975), il volume ricostruisce la storia del «governo della televisione» in Italia;ma si potrebbe anche dire la storia della «televisione del governo».
Il volume si rivolge a studiosi, studenti e appassionati di Storia contemporanea.

Autore/i e indice

Autori

Giulia Guazzaloca è ricercatrice presso l’Università di Bologna. Insegna Storia contemporanea Storia della società nel XX secolo alla Facoltà di Scienze Politiche «Roberto Ruffilli» di Forlì. Fa parte della redazione della rivista «Ricerche di Storia Politica» e collabora con il Centro Studi per il Progetto Europeo di Bologna. Tra i suoi lavori: Fine secolo. Gli intellettuali italiani e inglesi e la crisi tra Otto eNovecento (Il Mulino, 2004); Storia contemporanea. Dal XIX al XXI secolo (con F. Cammarano, M.S. Piretti, Le Monnier, 2009); Governare la televisione? Politica e TV in Europa negli anni Cinquanta e Sessanta (Diabasis, 2007, curatela); Monarchia e legittimazione politica in Europa tra Otto e Novecento (Rubbettino, 2009, curatela).

Indice

  • Introduzione
  • 1. La RAI-TV: l’azienda e i suoi uomini
  • 2. Anatomia di un monopolio pubblico: la televisione del governo
  • 3. Pulpito, cattedra e finestra sul mondo: l’immaginario sulla TV delle culture politiche italiane
  • 4. La RAI sotto assedio e la riforma tanto attesa; Conclusioni. Una e divisibile: la RAI, la politica e una simbiosi che non sa rinnovarsi
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. VIII+280 isbn: 9788800740746

    • € 21,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    PP. 288 isbn: 9788800743679

    • € 16,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

MANUALE DI TEOLOGIA ISLAMICA

Massimo Campanini, FRANCESCA BOCCA-ALDAQRE

Novità

UN PARTITO DI GIOVANI

Patrizia Dogliani, Luca Gorgolini

Università e saggistica – Storia