La prima parte del manuale è dedicata alle ricerche internazionali sulle competenze necessarie per percorsi di studio in lingua straniera veicolare. Il volume tratta, poi, la creazione di una struttura di riferimento attraverso l’adattamento alle scuole italiane del Quadro comune europeo e la definizione di sillabi applicativi. La riflessione scientifica e la ricerca sul campo hanno portato a realizzare uno strumento di valutazione che qui viene presentato in maniera pressoché definitiva: la certificazione Italstudio. Essa ha come primo obiettivo la valutazione dei livelli delle competenze linguistico-comunicative per fini di studio degli studenti non italofoni in Italia, cioè di quelle competenze adeguate a percorsi scolastici complessi. Tali obiettivi di qualità presuppongono la necessità di strutturare la formazione dei docenti e le attività didattiche per gli studenti non italofoni. Italstudio si propone, dunque, anche come guida per docenti e scuole impegnati nella rilettura dei temi legati all’italiano L2.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Marco Mezzadri, è docente di Didattica delle lingue moderne e di Didattica dell’italiano presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Parma. Al tema della lingua per lo studio ha dedicato, tra l¿altro, il volume Italiano L2: progetti per il territorio, Uni.nova 2008.

Indice

Prefazione, di Monica Barni; Introduzione; 1. L’italiano per lo studio in prospettiva internazionale;2. Le abilità di studio; 3. Testare la lingua per fini di studio; 4. La certificazione Italstudio; 5. Riflessioni su un campione di produzioni scritte di studenti di italiano L2 per lo studio; 6. Riflessioni su un campione di produzioni scritte di studenti ispanofoni di italiano L2; Appendice tecnica, a cura di Debora Carrai; Bibliografia.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. X+206 isbn: 9788861840850

  • Edizione digitale

    PP. 216 isbn: 9788861841017

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!