cover

SIRIA

Dagli ottomani agli Asad. E oltre

Lorenzo Trombetta

La Siria è da decenni al centro degli equilibri mediorientali. Eppure nonostante la lotta intestina che infuria nel Paese, rispetto ad altre questioni quella siriana continua a rimanere lontana dall'attenzione dei grandi media e dalla pubblicistica accademica e divulgativa. Questo volume intende fornire gli strumenti per indagare le cause interne che hanno determinato lo scoppio della rivolta nella primavera del 2011: un fenomeno senza precedenti per estensione geografica e temporale. E intende farlo tramite una lettura della storia moderna e contemporanea siriana. I richiami all'attualità sono presenti, ma forniscono il pretesto per approfondire i temi cruciali della questione: chi comanda realmente da oltre 40 anni nella Siria del Ba'th e degli Asad? Quello siriano è davvero un regime «laico» che «protegge le minoranze confessionali dalla minaccia fondamentalista»? Perché le proteste non violente represse nel sangue e la conseguente rivolta armata sono espressione per lo più delle zone periferiche e rurali a maggioranza sunnita? Quanto influiscono sugli equilibri interni le dimensioni regionale e internazionale? Cercare di dare risposta a tali quesiti è necessario per tentare di immaginare la Siria di domani.

Autore/i e indice

Autori

Lorenzo Trombetta (Ph.D. 2008) è studioso di Siria contemporanea: dopo aver indagato nella sua tesi di laurea il ruolo della propaganda nell’era del Ba’th, ha dedicato la tesi di dottorato, discussa alla Sorbona di Parigi, all’analisi della struttura del potere dominato dalla famiglia Asad. Arabista, dal 1998 ha vissuto per lunghi periodi a Damasco, dove ha perfezionato la conoscenza dell’arabo studiato alla scuola orientalistica di Roma. Giornalista professionista, dal 2005 vive stabilmente a Beirut dove è corrispondente per l’agenzia di notizie «Ansa» e per «LiMes», la rivista italiana di geopolitica. Alla Siria ha dedicato capitoli in volumi collettanei e numerosi articoli accademici e divulgativi apparsi su diverse riviste italiane e straniere. Al 2004 risale la sua prima monografia: Siria. Nel nuovo Medioriente (Editori Riuniti).

Indice

Nota alla traslitterazione dall’arabo e Indice delle cartine; Introduzione; Ringraziamenti; Prologo. Nelle sabbie mobili dell’informazione; Prima parte. Dalla pax ottomana alla pax di Asad padre: 1. Dalla fine degli ottomani all’indipendenza (1916-1946); 2. Dall’indipendenza ad Asad padre (1946-1970); Seconda parte. Il regime: 1. Il sistema di potere di Hafez al Asad (1970-2000); 2. Bashar al Asad. Vernice fresca a Damasco; 3. La nuova oligarchia; Terza parte. La fine degli Asad: 1. Il disagio sociale. I nuovi esclusi; 2. Tensioni confessionali crescono; 3. Voci dalla Siria non violenta; 4. Il caleidoscopio delle opposizioni; 5. Violenza chiama violenza; Conclusioni: Ricomporre le realtà siriane. Oltre gli Asad, Appendice. La bandiera, simbolo di unità e divisione; bibliografia; Cronologia; Indice dei nomi.

Versioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. X+342 isbn: 9788861843288

    • € 24,50
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Edizione digitale

    PP. 352 isbn: 9788861843295

    • € 19,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente Universitario? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Luciano Monzali, Federico Imperato, Rosario Milano, Giuseppe Spagnulo

Novità

ASIA

Antonio Fiori, Marco Milani, Andrea Passeri

Università e saggistica – Storia