QUALUNQUISMO

Una storia politica e culturale dell'uomo qualunque

Maurizio Cocco

«L’Uomo Qualunque» fu un settimanale satirico, un movimento di protesta e un partito politico. Nato, in tutte e tre queste sue componenti, dall’irriverente penna di un commediografo tutt’altro che anonimo, Guglielmo Giannini, il fenomeno del «qualunquismo storico» segnò una reazione spontanea alla nuova politicizzazione dell’Italia a seguito del crollo del regime fascista. Il successo pubblicistico del giornale fu seguito dal successo politico del partito che arrivò a influenzare in maniera rilevante le scelte della politica italiana negli anni di transizione dal fascismo alla Repubblica. Questo libro prova a delineare la storia politica e culturale del movimento di Giannini: prova cioè da una parte a rintracciare scopi, struttura e attività del partito politico e dall’altra a evidenziarne il retaggio, l’origine e il clima del suo formarsi e la sua eredità nella nostra cultura politica.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Maurizio Cocco (Cagliari, 1986) è dottore di ricerca in Storia moderna e contemporanea. Nel corso dei suoi studi e dei suoi lavori di ricerca si è occupato di partiti e cultura politica italiana nel Novecento, con particolare attenzione ai movimenti conservatori e allo stile politico populista. Su questi temi ha pubblicato diversi saggi e articoli in riviste specialistiche. È inoltre autore di un libro di narrativa per ragazzi. Ha collaborato per diversi anni con il Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio dell’Università di Cagliari e attualmente è docente di ruolo di Filosofia e Storia.

Indice

Prologo; I. LE RAGIONI DEL QUALUNQUISMO: 1. Un clima culturale; 2. Guglielmo Giannini; 3. Il secolo dell’uomo qualunque; II. TEORIA E PRASSI DELLA POLITICA QUALUNQUISTA: Introduzione; L’organizzazione di partito; 2. Il partito parlamentare; 3. Le periferie; 4. Elezioni; Epilogo. Siamo uomini o caporali?; Note; Bibliografia; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    pp. VI-266 isbn: 9788800748896

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 272 isbn: 9788800748902

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!