Quali sono i maggiori protagonisti e le principali teorie della filosofia politica contemporanea? E in che modo ci aiutano a comprendere un presente in continuo e rapido mutamento? Politica offre un percorso attraverso il pensiero di grandi autori come John Rawls, Jürgen Habermas, Michel Foucault, Amartya Sen e Karl Marx, interrogandosi su temi centrali come Liberal-Democrazia, Utilitarismo, Repubblicanesimo, Femminismo, Giustizia internazionale. In un momento in cui «di politica c’è estremo bisogno, non solo a livello pratico ma anche a livello di progetto ideale», Sebastiano Maffettone pone le basi per ripensare le idee politiche del nostro tempo, discutendo questioni di filosofia politica comparata, quali multiculturalismo, postcolonialismo, il pensiero politico arabo-islamico, cinese e indiano. Soprattutto, Politica propone una riflessione assieme sistematica e originale sul tema della giustizia sociale; un testo, in cui «la priorità della giustizia» dipende da un impegno etico e non da un teorema.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Sebastiano Maffettone è un filosofo-politico. È napoletano e ha 71 anni. Professore presso l’Università LUISS di Roma, ha insegnato per più di quaranta anni. È stato visiting in alcune delle più prestigiose Università del mondo ed è autore di 27 libri oltre che di una quantità ingente di articoli scientifici. È stato Primo Presidente della Società Italiana di Filosofia Politica, ha fondato la rivista «Filosofia e questioni pubbliche» (ora Philosophy & Public Issues), ha co-fondato e diretto Politeia, è stato Preside di Facoltà e Direttore di Dipartimento (Scienze Politiche alla LUISS), ha fondato e diretto un prestigioso programma internazionale di PHD (LUISS), ha coordinato numerosi progetti di ricerca e tradotto e diffuso il pensiero di Rawls in Italia. Maffettone è un public intellectual assai noto. Oltre all’impegno accademico, è stato Consigliere delegato alla Cultura della Regione Campania, Presidente della Fondazione Ravello, Presidente della Scuola di Giornalismo Massimo Baldini, editorialista di giornali («il Mattino», «Corriere della Sera», «Sole 24 ore», «Messaggero» tra gli altri), direttore di collane editoriali, consulente di Confindustria, delegato italiano in Organismi Internazionali, coordinatore scientifico della Fondazione Adriano Olivetti, autore televisivo. È tuttora membro di diversi comitati scientifici, commissario della Fondazione Giordano Bruno, coordinatore scientifico della Fondazione Italiana Cavalieri del Lavoro. Ha recentemente fondato l’Osservatorio di etica pubblica Ethos (Business School LUISS).

Indice

Prefazione; Introduzione. Concetti fondamentali; I. Grandi temi: 1. Democrazia: natura, crisi e nuove opportunità; 2. Utilitarismo; 3. Repubblicanesimo; 4. Femminismo e studi di genere; 5. Giustizia globale o internazionale; II. Grandi autori: 6. John Rawls; 7. Jürgen Habermas; Appendice. Habermas e Rawls; 8. Michel Foucault; 9. Amartya Sen; 10. Karl Marx; III. Teoria politica comparata: 11. Multiculturalismo; 12. Postcolonialismo e teoria politica postmoderna: una critica; 13. Pensiero politico cinese; 14. Filosofia politica indiana contemporanea; 15. Pensiero politico arabo-islamico; Indice degli argomenti; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XVI-672 isbn: 9788800746229

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!