cover

LA SCUOLA PER TUTTI GLI ITALIANI

L'istruzione di base tra Stato e società dal primo Ottocento ad oggi

Redi Sante Di Pol

Quando nel XIX secolo ebbe inizio il processo di unificazione politica della nazione italiana, parallelamente iniziò a prendere consistenza un percorso scolastico unitario per la formazione delle giovani generazioni del nuovo stato. La politica scolastica italiana dal Risorgimento alle soglie del secolo presente è stata caratterizzata da confronti e interazioni fra progetti politico-ideologici, esigenze economico-produttive e aspirazioni sociali e culturali delle famiglie italiane. Dopo una serie di riforme del sistema scolastico nazionale, iniziate già negli stati preunitari, solo negli anni sessanta del secolo scorso è stato realizzato, con l’istituzione della scuola media, un percorso formativo di base unitario per tutti gli Italiani che inizia nella scuola dell’infanzia per arrivare alle soglie dell’istruzione secondaria superiore. Il presente volume ripercorre le più significative tappe di questo percorso storico, analizzando in particolare problemi che ancora oggi sono presenti nella scuola italiana, come il rapporto stato-società civile, l’autonomia delle scuole, la parità scolastica, la laicità e l’insegnamento religioso e la formazione degli insegnanti.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Redi Sante Di Pol, ordinario di Storia della Pedagogia, è presidente del Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria e vicedirettore alla didattica del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università di Torino. È autore di studi sulla storia della pedagogia scientifica, della formazione degli insegnanti e delle origini e sviluppo dell’istruzione popolare e infantile.

Indice

Introduzione; 1. L’istruzione popolare negli Stati preunitari tra Restaurazione e Unificazione; 2. La nascita del sistema scolastico nazionale; 3. L’unificazione scolastica nazionale; 4. Riformismo scolastico d’inizio Novecento; 5. La politica scolastica del fascismo: da Gentile a Bottai; 6. Modernizzazione e sviluppo democratico dell’istruzione nell’Italia repubblicana; 7. La scuola italiana dalla Prima alla Seconda Repubblica tra innovazioni e inerzie; Antologia di testi; Appendice: I ministri; I protagonisti; Bibliografia; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Edizione cartacea

    PP. XIV-338 isbn: 9788861844742

  • Edizione digitale

    pp. 352 isbn: 9788861844759

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!