La trama del romanzo
Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po’ nevrotico, si chiude in cantina facendo credere ai genitori di essere partito per una settimana bianca con gli amici. Il mondo, con le sue regole e le sue finzioni, resta fuori della porta, mentre lui si prepara a trascorrere lunghe giornate in completa solitudine. Ma all’improvviso nel bunker piomba Olivia, la sua sorellastra, in fuga da un passato difficile e dai problemi con la droga. Sarà proprio l’incontro con questa ragazza, così diversa da lui, che aiuterà Lorenzo a uscire dall’ombra, ad affrontare la vita, a provare finalmente un affetto vero e a ritrovare un legame importante che sembrava perduto.
Da un lungo incontro-intervista con l’autore è nata l’inedita biografia di Niccolò Ammaniti che apre il volume e svela dettagli curiosi – e finora nascosti – della sua passione per la scrittura, della sua adolescenza e del suo rapporto, non sempre facile, con la scuola, lo studio, i genitori e anche se stesso.

Perché leggerlo a scuola?
Perché un racconto di formazione che affronta in modo non scontato temi come la solitudine, il rapporto genitori-figli, la tossicodipendenza, le difficoltà relazionali e affettive.Perché guida alla comprensione degli elementi fondamentali del testo narrativo quali il punto di vista, la coppia spazio-tempo, il narratore e il ruolo dei diversi personaggi.

L’apparato didattico
Il ricchissimo apparato didattico, che completa il volume, si sviluppa in tre fasi:

  • esercizi psicologico-letterari che mirano alla partecipazione in prima persona dello studente e a successive esercitazioni di scrittura creativa;
  • l’analisi del testo secondo il modello dei test Invalsi;
  • un gioco a quiz (ispirato al programma di Rai 3 Per un pugno di libri), con decine di domande incentrate sul romanzo, per scatenare una competizione a squadre all’interno della classe oppure tra classi diverse.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Antonella Landi ha ideato il ricchissimo apparato didattico. Insegna Lettere in una scuola superiore di Firenze. Firma una rubrica settimanale dedicata alla scuola sulle pagine fiorentine del “Corriere della Sera“. Per Mondadori ha pubblicato La Profe. Diario di un’insegnante con gli anfibi (2007), Storia (parecchio alternativa) della Letteratura italiana (2008) e Tutta colpa dei genitori (2010).

Configurazioni e acquisto

Carta + Libro digitale + Contenuti digitali integrativi

Tipo ministeriale B

  • Volume unico

    pp. 128 isbn: 9788828613350

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Hai altre domande o non riesci a scaricare i saggi? Contatta il tuo agente