cover
Novità

ETIMOLOGI SI NASCE

e io, modestamente, lo nacqui

Alberto Nocentini

Nata come pratica dalla curiosità insopprimibile che vuol sapere il perché di tutte le cose, l’etimologia è divenuta ricerca scientifica grazie allo sviluppo della linguistica storica e comparativa. Le sue molteplici facce, che in un trattato sono esposte in maniera sistematica con gli inevitabili tecnicismi che scoraggiano il lettore non iniziato, vengono qui illustrate come episodi di una narrazione che rispecchia l’esperienza vissuta dall’Autore durante i sette anni dedicati all’elaborazione dell’Etimologico, il vocabolario pubblicato nel 2010 dall’editore Le Monnier. Delle oltre 17.000 etimologie scrutinate e discusse nel vocabolario, se ne propone qui poco più di un centinaio come campione significativo; un distillato, servito con invitante leggerezza, che è al tempo stesso un manuale d’iniziazione e un preludio a una nuova edizione dell’Etimologico attualmente in preparazione.

Autore/i e indice

L'autore

Alberto Nocentini ha insegnato per quarantacinque anni Glottologia e Linguistica Generale alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze ed è attualmente Accademico della Crusca e condirettore dell’«Archivio Glottologico Italiano», la più antica rivista italiana di linguistica. Per l’editore Le Monnier ha pubblicato il manuale L’Europa linguistica. Profilo storico e tipologico (2004), L’Etimologico. Vocabolario della lingua italiana (2010) e Lingua e divenire. Saggi di tipologia evolutiva (2014). Ha scritto inoltre La vita segreta della lingua italiana (Ponte alle Grazie, 2015) e Saggi Aretini. Anatomia di un dialetto (Cesati, 2019). Sempre per l’editore Le Monnier cura l’aggiornamento etimologico del dizionario Devoto-Oli e ha in preparazione una nuova edizione dell’Etimologico.

 

Indice

Presentazione. Il mestiere di glottologo; 1. Iniziazione alla disciplina; 2. Dell’inutilità dell’etimologia; 3. Le regole e i precedenti. Una domanda indiscreta; 4. Etimologia popolare e scientifica ovvero come da dilettanti si diventa professionisti; 5. La storia e il mito: a proposito di leggende metropolitane; 6. Verità e apparenza: canis non a canendo ovvero l’assassino non è il maggiordomo; 7. L’inconveniente dell’omonimia: ma le coincidenze esistono?; 8. Omonimia o parentela non riconosciuta?; 9. L’errore come fonte di scoperta; 10. La serendipità ovvero come approfittare del caso; 11. Parole e cose. Blitzetymologien; 12. Frustra ponuntur plura ubi pauciora sufficiunt: il caso di pizza; 13. L’evidenza negata: porcino e marangone. Nihil scientiae odiosius acumine nimio; 14. Dal nome proprio al nome comune. Veronica e la vernice, Garibaldi e il sanguinaccio; 15. L’ossessione dell’ononomatopea; 16. L’uomo, la bestia e la meteorologia: balene, draghi, fulmini; 17. Nelle profondità della psiche: il delfino e la balena, 18. Homo metaphoricus ovvero il postino di Neruda; 19. Eufemismo e perdita di motivazione: putta, chiasso, paggetto; 20. Naturalia non sunt turpia: anche le brutte parole sono parole; 21. Le lingue segrete e l’antisocietà: camorra e ndrangheta; 22. Dal sacro al profano: il Vangelo rivisto dal popolo; 23. L’etimologia come terapia: il caso dei càtari; 24. Filologia e linguistica: il mio nome è Nessuno; 25. Linguistica ed enigmistica. Il quadrato magico; Congedo. Se non è una scienza le somiglia molto; Note; Dizionari citati; Indice delle parole.

Versioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. X-134 isbn: 9788800782524

    • € 12,00
    • Acquista

      su Mondadori Store

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 144 isbn: 9788800784870

    • € 9,99
    • Acquista

      Versione Digitale

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!

Altre opere a catalogo

Novità

L'ITALIANO

Patricia Bianchi, Nicola De Blasi, Chiara De Caprio, Francesco Montuori

Università e saggistica – Linguistica e semiotica