Il volume vuole mettere in luce le didattiche tradizionalmente meno praticate a scuola – in particolare quelle che assumono come fulcro l’esperienza della corporeità – nella convinzione che rappresentino una fonte di arricchimento e di inclusione per tutti gli studenti (fra cui quelli con difficoltà) perché più focalizzate sulla globalità degli apprendimenti, più vicine al sapere reale e dunque più in grado di valorizzare la loro partecipazione. L’opera pone al centro le didattiche focalizzate sul movimento, sulla musica, sulla drammatizzazione, sulla danza, sull’ambiente naturale e sul rapporto con gli animali. Viene dedicato interesse anche alla multimedialità come risorsa scolastica innovativa, nelle declinazioni della comunicazione digitale e del cinema, per la loro funzione di mediatori educativi.

Risorse digitali e approfondimenti

Autori

Le curatrici
Maria Antonella Galanti, professoressa ordinaria di Didattica e Pedagogia speciale all’Università di Pisa, ha ricoperto numerose cariche tra le quali quella di prorettore ai rapporti con il territorio. Dal 2013 dirige il Centro per la diffusione della cultura e della pratica musicale di Ateneo. Tra le sue monografie: Smarrimenti del Sé. Educazione e perdita tra normalità e pedagogia (2012) e Disturbi del neurosviluppo e reti di cura. Prospettive neuropsichiatriche e pedagogiche in dialogo (con B. Sales, 2017); è autrice di numerose altre pubblicazioni.

Marisa Pavone è professoressa ordinaria di Didattica e Pedagogia speciale all’Università degli Studi di Torino, dove è delegata del Rettore per la disabilità/DSA. È altresì presidente della Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati dei Rettori per la disabilità e dirige la rivista «L’integrazione scolastica e sociale». Per Mondadori Università ha pubblicato: L’inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità (2014) e Scuola e Bisogni Educativi Speciali (2015); è autrice di numerose altre pubblicazioni.

Indice

Introduzione; I. Didattiche trasversali e inclusive: 1. Azione didattica e processi di inclusione, di Marisa Pavone; 2. La didattica oltre la didattica, di Maria Antonella Galanti; II. Corporeità e movimento: 3. L’attività motoria nei processi di conoscenza e di mediazione didattico-pedagogica, di Pasquale Moliterni; 4. Il corpo come dispositivo inclusivo e di conoscenza. Il processo embodied tra emozione e metacognizione, di Filippo Gomez Paloma; 5. La drammatizzazione nella scena scolastica. Utilizzi didattici contemporanei e sfide future, di Serenella Besio e Mabel Giraldo; 6. Danza e «danzamovimentoterapia» per un’educazione inclusiva, di Flavia Bucciero; III. Ambiente naturale e animali: 7. Esperienze educativo-didattiche attraverso l’agricoltura sociale, di Francesco Di Iacovo e Paola Scarpellini; 8. Le attività di «antrozoologia» per la scuola, di Angelo Gazzano e Chiara Mariti; 9. Scuola e Natura: come sviluppare l’intelligenza naturalistica, emotiva e sociale. Gli Interventi Assistiti con gli Animali, di Mariateresa Cairo; IV. Musica, relazione, inclusione: 10. La musica nella didattica inclusiva, di Lucia Chiappetta Cajola; 11. Voce, canto, relazione in età infantile, di Giorgio Guiot; 12. Corpo, musica e affettività, di Mario Paolini; V. Didattiche multimediali in prospettiva inclusiva: 13. Narrazioni digitali per l’inclusione, di Barbara Bruschi; 14. Multimedialità e inclusione, di Marco Guastavigna; 15. Cinema, disabilità e diversità. Possibili percorsi didattici e formativi, di Fabio Bocci; Gli autori; Indice dei nomi.

Configurazioni e acquisto

  • Novità

    Edizione cartacea

    pp. XIV-298 isbn: 9788861846722

  • Novità

    Edizione digitale

    pp. 312 isbn: 9788861846739

Sei un docente? Richiedi la tua copia saggio gratuita!