BIOLOGIA




Per il 2° biennio dei Licei scientifici, Licei scientifici opzione Scienze applicate, Licei umanistici (Classico, Linguistico, Scienze umane)




La teoria di questo corso di Biologia è rigorosa e ricorsiva, con argomenti distribuiti secondo le Linee guida. L'autrice dà adeguato spazio ad argomenti del programma solitamente trascurati, quali biodiversità, evoluzione dell'uomo, genetica di popolazione ed educazione alla salute.
L'apparato didattico è particolarmente ricco, progressivo interdisciplinare e variegato: domande di supporto allo studio, mappe concettuali, riepilogo visuale e glossario inglese, esercizi per competenze a grado di difficoltà crescente, fino ai quesiti in stile OCSE-PISA con commento in pdf, laboratori e altre attività per competenze diversificate nei materiali e nei supporti (filmati, attività quotidiane, sitografie). Inoltre il corso prevede Laboratori a fine unità che preparano alla seconda prova dell'Esame di Stato.
Si fa un uso didattico dell'iconografia in tutto il corso: la spettacolarità delle immagini sottolinea il rigore anche grazie al codice colore e all'integrazione con il digitale: dizionario visuale (italiano-inglese), tavole riassuntive illustrate, riepilogo visuale e immagini sono fortemente integrate con il digitale, con audio tour delle figure e figure navigabili.

CON GLI OCCHI DELLA SCIENZA

Un testo che racconta la scienza in modo coinvolgente ma anche fortemente strutturato, organizzato in lezioni su doppia pagina dedicate a un argomento, raccordate da una Mappa in apertura di unità precedute da La storia, che introduce il concetto centrale dell'unità mediante il racconto di un esperimento chiave e della sua importanza nel progresso scientifico.
Lo studente è coinvolto attivamente nella scoperta delle scienze con grandi tavole infografiche.
Un format che facilita la programmazione e coinvolge i ragazzi: ogni lezione risponde a tre domande chiave che esauriscono l'argomento ed è integrata da una grande tavola illustrata collegata alle quattro abilità alla base del metodo scientifico:

  • Osserva e esplora (per comprendere strutture e funzioni);

  • Osserva e sperimenta (eseguire esperimenti, analizzare i dati raccolti, schematizzare i risultati);

  • Osserva e interpreta (formulare ipotesi, schematizzare fenomeni, creare modelli interpretativi, formalizzare i risultati);

  • Osserva e confronta (imparare a riconoscere differenze e uguaglianze per classificare e confrontare i fenomeni naturali).


A fine unità L'uso della scienza, doppie pagine nelle quali quanto appreso viene applicato alla realtà quotidiana.
Attività di laboratorio sull'educazione alla salute e all'ambiente, sul confronto tra organi e tessuti in specie diverse e su argomenti scientifici rilevanti nella quotidianità.

PARVA SED APTA




Per il 1° biennio della Scuola secondaria di secondo grado (Licei linguistici)




La lingua al centro: un corso agile e rigoroso per lo studio della grammatica latina, con l'obiettivo della traduzione
Parva sed apta permette di studiare la lingua Latina in modo snello ma rigoroso, per arrivare a tradurre anche in due ore settimanali.
Lo studio del latino è affrontato a partire dal confronto con l'italiano e secondo tre tipologie di lezioni/unità differenziate per colore: giallo/italiano, con il recupero degli elementi fondamentali di grammatica; blu/italiano-latino, dove le strutture linguistiche latine sono presentate a confronto con quelle italiane; verde/latino, in cui si affrontano elementi peculiari solo della lingua latina.
Il consolidamento delle strutture linguistiche è garantito anche da frequenti e puntuali richiami alle corrispondenti strutture delle principali lingue europee.
Percorsi di civiltà e inserti di cultura affiancano lo studio della lingua e guidano alla scoperta del mondo romano attraverso i testi, uno sguardo inedito sulla vita quotidiana ma soprattutto una vasta panoramica di storia, mitologia, leggende.
Ogni sezione è conclusa da una Pausa didattica, per la verifica e il consolidamento delle competenze acquisite.

BIOLOGIA IN EVOLUZIONE

Per i Licei scientifici, opzione "scienze applicate", classico, linguistico, delle scienze umane (escluso l'opzione economico sociale), artistico a indirizzo "audiovisivo e multimediale" e "grafica"




Un testo moderno nei contenuti e nell'infografica, con un linguaggio accessibile e una ricco apparato didattico, innovativo e operativo, per un apprendimento più efficace

Il libro è moderno nell'impianto e nei contenuti: viene dato ampio spazio alla biologia molecolare e alle biotecnologie. In tutti i capitoli le schede Biotech illustrano in modo infografico le applicazioni biotecnologiche più interessanti e utili. In apertura di Sezione viene introdotta la storia della biologia attraverso una timeline che permette di avere una visione d'insieme del percorso della scienza.
I paragrafi rispondono a domande che creano un percorso didattico per orientarsi nello studio. Le schede Come lavora la scienza e i focus su evoluzione, biodiversità, piante e medicina focalizzano l'attenzione su argomenti di attualità.
Le tavole Visione d'insieme riassumono visivamente gli argomenti più importanti.
L'inglese scientifico è presente nelle parole chiave tradotte lungo il testo, in alcuni degli esercizi di fine capitolo scritti in inglese e online con documenti da leggere, filmati da guardare ed esercizi.
L'apparato didattico è particolarmente ricco: i box Mi chiedo perché rispondono alle curiosità degli studenti; la rubrica Analisi visiva attiva l'attenzione ponendo domande su particolari figure; i paragrafi Analisi di un esperimento ripercorrono la storia delle scoperte fondamentali e contengono appositi esercizi finalizzati a far comprendere come opera la scienza.
A fine paragrafo, i box Concetti e relazioni, per verificare e per riflettere su quanto appreso, applicando talvolta i concetti anche in contesti diversi.
A fine Unità, sono forniti esercizi suddivisi in tre livelli di difficoltà: I termini e gli elementi di base, I concetti e le relazioni, Pensiero critico e scienza applicata con laboratori e attività di ricerca. A fine volume esercizi trasversali dalle Olimpiadi delle Scienze.

BIOLOGIA IN EVOLUZIONE




Per i Licei scientifici, scientifici opzione "scienze applicate", classico, linguistico, delle scienze umane (escluso l'opzione economico sociale), artistico a indirizzo "audiovisivo e multimediale" e "grafica"

Per i Licei artistici a indirizzo "audiovisivo e multimediale" e "grafica" è indicato l'intero corso senza il Vol. LM




Il libro è moderno nell'impianto e nei contenuti: viene dato ampio spazio alla biologia molecolare e alle biotecnologie. In tutti i capitoli le schede Biotech illustrano in modo infografico le applicazioni biotecnologiche più interessanti e utili. In apertura di Sezione viene introdotta la storia della biologia attraverso una timeline che permette di avere una visione d'insieme del percorso della scienza.
I paragrafi rispondono a domande che creano un percorso didattico per orientarsi nello studio. Le schede Come lavora la scienza e i focus su evoluzione, biodiversità, piante e medicina focalizzano l'attenzione su argomenti di attualità.
Le tavole Visione d'insieme riassumono visivamente gli argomenti più importanti.
L'inglese scientifico è presente nelle parole chiave tradotte lungo il testo, in alcuni degli esercizi di fine capitolo scritti in inglese e online con documenti da leggere, filmati da guardare ed esercizi.
L'apparato didattico è particolarmente ricco: i box Mi chiedo perché rispondono alle curiosità degli studenti; la rubrica Analisi visiva attiva l'attenzione ponendo domande su particolari figure; i paragrafi Analisi di un esperimento ripercorrono la storia delle scoperte fondamentali e contengono appositi esercizi finalizzati a far comprendere come opera la scienza.
A fine paragrafo, i box Concetti e relazioni, per verificare e per riflettere su quanto appreso, applicando talvolta i concetti anche in contesti diversi.
A fine Unità, sono forniti esercizi suddivisi in tre livelli di difficoltà: I termini e gli elementi di base, I concetti e le relazioni, Pensiero critico e scienza applicata con laboratori e attività di ricerca. A fine volume esercizi trasversali dalle Olimpiadi delle Scienze.

MASTERLAB PASTICCERIA

Destinazione


Per il 2° biennio e il 5° anno degli Istituti Professionali, Servizi per l'Enogastronomia e Ospitalità alberghiera, Articolazione Enogastronomia, Opzione Prodotti dolciari, artigianali e industriali

 

L'opera in breve


Questo volume di MasterLab Pasticceria conclude l'intero corso, con rigore e profondità nella trattazione teorica degli argomenti, garantendo così un approccio consapevole alla professione: mira a preparare lo studente non solo al mondo del lavoro ma anche a studi di istruzione superiore, fornendogli una completa conoscenza degli argomenti legati alla pasticceria.
Le classi di pasticceria sono costituite da studenti che hanno frequentato il 1° biennio in sezioni diverse e che potrebbero aver seguito differenti programmi di studi: MasterLab Pasticceria riparte quindi dagli argomenti base della tecnica di pasticceria, senza dare nulla per scontato.
In 10 Unità vengono affrontati tutti gli argomenti previsti dalle Linee guida ministeriali per questa particolare opzione dell'articolazione Enogastronomia.
La rubrica La pasticceria industriale, presente in tutte le Unità, permette di conoscere le particolarità di questo specifico e importante settore produttivo dolciario, dotato di regole e procedure proprie.
Le 112 ricette che compongono il Ricettario sono organizzate per tipologia di dolce e propongono, oltre a tutte le basi della pasticceria, preparazioni classiche, moderne e regionali. Non mancano ricette di pasticceria vegana e senza lattosio. Numerosi sono, inoltre, i video e le ricette passo per passo proposti nel web.
Ogni ricetta, laddove possibile, è completata dal suggerimento di tre vini di accompagnamento (Nord, Centro e Sud Italia) con temperatura e bicchiere di servizio.
Il Glossario a fine volume riepiloga i principali termini usati in pasticceria; con traduzione in inglese e francese.

FILOSOFIA

Un dizionario di filosofia con più di 300 lemmi: ogni definizione è costruita presentando l’etimologia, distinguendo il senso generale e l’uso tecnico nel linguaggio filosofico, individuando le principali riflessioni filosofiche sul vocabolo.
L’opera è arricchita da circa 150 mappe concettuali dedicate ai momenti centrali della storia del pensiero e a più 50 schede sulle opere fondanti della letteratura filosofica.

ESERCITAZIONI DI LABORATORIO DI ACCOGLIENZA TURISTICA




Per gli Istituti professionali, Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera: 1° biennio, 2° biennio e 5° anno della Articolazione Accoglienza turistica




L'Eserciziario di F. Giani rappresenta per il docente un valido strumento per organizzare lezioni dinamiche e stimolanti senza dispersioni di tempo, per lo studente un prezioso aiuto per simulare la propria carriera professionale nel corso dell'intero quinquennio di studi.
L'Eserciziario è un quaderno di lavoro adattabile a ogni libro di testo, con esercitazioni corredate da tutta la modulistica necessaria allo svolgimento. Le esercitazioni sono graduali e riguardano attività di accoglienza, meeting, servizi spa ecc.; possono essere svolte sia in classe sia in aula multimediale, e utilizzando qualsiasi software di gestione alberghiera disponibile. Sono proposte anche simulazioni di prove dell'Esame di Stato.
Il libro è organizzato in 4 parti. Le simulazioni avvengono all'interno di un ambiente di lavoro realistico dettagliatamente descritto nella prima parte; la seconda e la terza parte offrono esercitazioni pratiche relative all'accoglienza e all'organizzazione dei diversi servizi; la quarta parte mette alla prova le capacità manageriali nel gestire una struttura alberghiera di alto livello.
Le esercitazioni in lingua (inglese, francese, tedesco e spagnolo) abituano lo studente a lavorare con la clientela straniera, mentre il glossario italiano/ inglese riporta la traduzione di molti termini professionali (CLIL).

I COLORI DEL DIALOGO – DIGIT

Il corso, del tutto in linea con i nuovi Obiettivi di Apprendimento, ha una struttura chiara e funzionale e integra efficacemente il testo cartaceo con gli strumenti digitali.Progettato e realizzato in tutte le sue parti secondo una logica multimediale che si avvale di una pluralità di linguaggi, stimola l'interesse e la partecipazione degli studenti, li educa a utilizzare modalità diverse di apprendimento e li mette nella condizione di utilizzare loro stessi molteplici modalità espressive.
Ogni unità è articolata in lezioni e ogni lezione è scandita nel seguente modo:

  • una lettura di immagine in apertura;

  • un profilo su doppia pagina accompagnato da attività stimolo (Per iniziare), un piccolo box, La tenda di Abramo che sottolinea elementi di interreligiosità e la rubrica La lezione per immagini, che presenta più opere d'arte e immagini d'attualità che visualizzano i concetti chiave del profilo;

  • una doppia di Documenti, con testi di approfondimento;

  • una doppia pagina intitolata La Parola¿ nel tempo, che propone la lettura di passi della Bibbia e testi sacri analizzandone le declinazioni nella vita moderna e in relazione ai diversi mezzi di comunicazione (cinema, web¿);

  • una doppia pagina di laboratorio Per imparare a dialogare, di carattere interdisciplinare, interreligioso, interculturale, che propone anche attività pensate per gli studenti in difficoltà;

  • la Verifica con autovalutazione relativa ai contenuti di ogni lezione;

  • la rubrica Per crescere come persona e come cittadino al termine di ciascuna unità, per evidenziare l'importanza formativa dei valori cristiani nella formazione dei futuri uomini e cittadini.


Nell'Atlante sono presenti: linee del tempo, carte,percorsi di arte sacra, approfondimenti sulle altre religioni.

Materiali da costruzione

Chimica applicata


Per il 2°biennio e 5°anno degli Istituti Tecnici


Più agevole la programmazione e la gestione del tempo in classe

Lezioni su 2-4 pagine: più agevole la programmazione e la gestione del tempo in classe e più facile lo studio individuale: il testo è essenziale, “mirato”.

Ogni lezione ha i suoi esercizi: possibilità di gestire percorsi personalizzati, sempre con il supportodi materiali per il lavoro a casa.

Laboratorio: possibilità di prove di laboratorio semplici e veloci, specifiche perchimica applicata.

Verifiche “parallele”: a ogni simulazione di verifica, presente nel volume (Mi preparo peril compito in classe), corrisponde nella Guida la verifica da fotocopiareper la prova in classe.

Le verifiche parallele sono anche componibili, infatti ogni esercizio ha il riferimento alla lezione a cui si riferisce: piùfacile adeguare la verifica alle lezioni effettivamente svolte.