ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

Ugo Fabietti


Il testo
Questa nuova edizione degli Elementi, ampiamente riveduta e aggiornata, costituisce un'introduzione agli studi antropologici da cui i lettori, e gli studenti in particolare, possono trarre utili indicazioni sullo "stato dell'arte" dell'antropologia contemporanea.
Alta opera di divulgazione, gli Elementi intendono chiarire e far conoscere quali siano i riferimenti irrinunciabili di un qualunque discorso che pretenda di presentarsi come "antropologico". Fornisce gli strumenti per affrontare, con cognizione di causa e in maniera critica, i termini dell'impegno teorico più recente dell'antropologia culturale e sociale, accostandolo alle conoscenze etnografiche classiche e non, del passato come del presente.
La carica innovativa di questo testo risiede nello sforzo che il suo autore ha compiuto per intrecciare la pluralità di istanze di cui ogni fenomeno culturale e sociale si riveste, considerandolo così nel flusso della vita reale. Fabietti immerge il discorso antropologico nel presente vivo, fatto di una ricca e poliedrica complessità, cercando di superare, per quanto possibile, la tradizionale partizione manualistico-disciplinare che scompone il "mondo della vita" nelle categorie canoniche dell'economia, della parentela, della politica, della religione, ecc.
In un Paese come il nostro, nel quale l'antropologia ha subìto in passato molti ostracismi ed è ancora oggi oggetto di molti fraintendimenti, questi Elementi di antropologia culturale cercano di superare le idee semplicistiche e le rappresentazioni meramente folklorico-turistiche che spesso soffocano e sviliscono l'immagine di questo sapere, per restituirlo a una vitale passione conoscitiva.

L'autore
Ugo Fabietti è professore ordinario di Antropologia culturale nell'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove insegna nella Laurea Magistrale in Scienze antropologiche ed etnologiche e nel Dottorato in Antropologia della contemporaneità. Ha svolto ricerche etnografiche nella Penisola Arabica e in Asia centro-meridionale. Ha scritto, tra l'altro, Il popolo del deserto. I beduini Shammar del Gran Nefud, Arabia Saudita (Laterza, 1984), Etnografia della frontiera. Antropologia e storia in Baluchistan (Meltemi, 1997), L'identità etnica (Carocci, 1998, I ed. 1995), Antropologia culturale. L'esperienza e l'interpretazione (Laterza, 1999), Storia dell'antropologia (Zanichelli, 2001, I ed. 1991), Culture in bilico. Antropologia del Medio Oriente (Bruno Mondadori, 2002). Ha curato, con F. Remotti, il Dizionario di Antropologia (Zanichelli, 1997).

L'indice
Prefazione alla seconda edizione; 1. Genesi e natura dell'antropologia culturale; 2. Unicità e varietà del genere umano; 3. Comunicazione e conoscenza; 4. Sistemi di pensiero; 5. Il sé e l'Altro; 6. Forme della parentela; 7. Dimensione religiosa, esperienza rituale; 8. Creatività mentale ed espressione estetica; 9. Risorse e potere; Bibliografia; Indice analitico.

Configurazione del libro

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE
€ 26,00 PP. XVI-400
ISBN 9788861840508
Compra su inMondadori COMPRALO SU MondadoriStore
ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE
€ 21,99 Il testo Questa nuova edizione degli Elementi, ampiamente riveduta e aggiornata, costituisce un'introduzione agli studi antropologici da cui i lettori, e gli studenti in particolare, possono trarre utili indicazioni sullo "stato dell'arte" dell'antropologia contemporanea. Alta opera di divulgazione, gli Elementi intendono chiarire e far conoscere quali siano i riferimenti irrinunciabili di un qualunque discorso che pretenda di presentarsi come "antropologico". Fornisce gli strumenti per affrontare, con cognizione di causa e in maniera critica, i termini dell'impegno teorico più recente dell'antropologia culturale e sociale, accostandolo alle conoscenze etnografiche classiche e non, del passato come del presente. La carica innovativa di questo testo risiede nello sforzo che il suo autore ha compiuto per intrecciare la pluralità di istanze di cui ogni fenomeno culturale e sociale si riveste, considerandolo così nel flusso della vita reale. Fabietti immerge il discorso antropologico nel presente vivo, fatto di una ricca e poliedrica complessità, cercando di superare, per quanto possibile, la tradizionale partizione manualistico-disciplinare che scompone il "mondo della vita" nelle categorie canoniche dell'economia, della parentela, della politica, della religione, ecc. In un Paese come il nostro, nel quale l'antropologia ha subìto in passato molti ostracismi ed è ancora oggi oggetto di molti fraintendimenti, questi Elementi di antropologia culturale cercano di superare le idee semplicistiche e le rappresentazioni meramente folklorico-turistiche che spesso soffocano e sviliscono l'immagine di questo sapere, per restituirlo a una vitale passione conoscitiva. L'autore Ugo Fabietti è professore ordinario di Antropologia culturale nell'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove insegna nella Laurea Magistrale in Scienze antropologiche ed etnologiche e nel Dottorato in Antropologia della contemporaneità. Ha svolto ricerche etnografiche nella Penisola Arabica e in Asia centro-meridionale. Ha scritto, tra l'altro, Il popolo del deserto. I beduini Shammar del Gran Nefud, Arabia Saudita (Laterza, 1984), Etnografia della frontiera. Antropologia e storia in Baluchistan (Meltemi, 1997), L'identità etnica (Carocci, 1998, I ed. 1995), Antropologia culturale. L'esperienza e l'interpretazione (Laterza, 1999), Storia dell'antropologia (Zanichelli, 2001, I ed. 1991), Culture in bilico. Antropologia del Medio Oriente (Bruno Mondadori, 2002). Ha curato, con F. Remotti, il Dizionario di Antropologia (Zanichelli, 1997). Indice Prefazione alla seconda edizione; 1. Genesi e natura dell'antropologia culturale; 2. Unicità e varietà del genere umano; 3. Comunicazione e conoscenza; 4. Sistemi di pensiero; 5. Il sé e l'Altro; 6. Forme della parentela; 7. Dimensione religiosa, esperienza rituale; 8. Creatività mentale ed espressione estetica; 9. Risorse e potere; Bibliografia; Indice analitico.
e-ISBN 9788861842106



ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

Ugo Fabietti

Mondadori Università

Configurazione del libro

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE
Il testo
Questa nuova edizione degli Elementi, ampiamente riveduta e aggiornata, costituisce un'introduzione agli studi antropologici da cui i lettori, e gli studenti in particolare, possono trarre utili indicazioni sullo "stato dell'arte" dell'antropologia contemporanea.
Alta opera di divulgazione, gli Elementi intendono chiarire e far conoscere quali siano i riferimenti irrinunciabili di un qualunque discorso che pretenda di presentarsi come "antropologico". Fornisce gli strumenti per affrontare, con cognizione di causa e in maniera critica, i termini dell'impegno teorico più recente dell'antropologia culturale e sociale, accostandolo alle conoscenze etnografiche classiche e non, del passato come del presente.
La carica innovativa di questo testo risiede nello sforzo che il suo autore ha compiuto per intrecciare la pluralità di istanze di cui ogni fenomeno culturale e sociale si riveste, considerandolo così nel flusso della vita reale. Fabietti immerge il discorso antropologico nel presente vivo, fatto di una ricca e poliedrica complessità, cercando di superare, per quanto possibile, la tradizionale partizione manualistico-disciplinare che scompone il "mondo della vita" nelle categorie canoniche dell'economia, della parentela, della politica, della religione, ecc.
In un Paese come il nostro, nel quale l'antropologia ha subìto in passato molti ostracismi ed è ancora oggi oggetto di molti fraintendimenti, questi Elementi di antropologia culturale cercano di superare le idee semplicistiche e le rappresentazioni meramente folklorico-turistiche che spesso soffocano e sviliscono l'immagine di questo sapere, per restituirlo a una vitale passione conoscitiva.

L'autore
Ugo Fabietti è professore ordinario di Antropologia culturale nell'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove insegna nella Laurea Magistrale in Scienze antropologiche ed etnologiche e nel Dottorato in Antropologia della contemporaneità. Ha svolto ricerche etnografiche nella Penisola Arabica e in Asia centro-meridionale. Ha scritto, tra l'altro, Il popolo del deserto. I beduini Shammar del Gran Nefud, Arabia Saudita (Laterza, 1984), Etnografia della frontiera. Antropologia e storia in Baluchistan (Meltemi, 1997), L'identità etnica (Carocci, 1998, I ed. 1995), Antropologia culturale. L'esperienza e l'interpretazione (Laterza, 1999), Storia dell'antropologia (Zanichelli, 2001, I ed. 1991), Culture in bilico. Antropologia del Medio Oriente (Bruno Mondadori, 2002). Ha curato, con F. Remotti, il Dizionario di Antropologia (Zanichelli, 1997).

Indice
Prefazione alla seconda edizione; 1. Genesi e natura dell'antropologia culturale; 2. Unicità e varietà del genere umano; 3. Comunicazione e conoscenza; 4. Sistemi di pensiero; 5. Il sé e l'Altro; 6. Forme della parentela; 7. Dimensione religiosa, esperienza rituale; 8. Creatività mentale ed espressione estetica; 9. Risorse e potere; Bibliografia; Indice analitico.
e-ISBN 9788861842106
€ 21,99
AGGIUNGI AL CARRELLO
ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

Ugo Fabietti

Mondadori Università

Configurazione del libro

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE
Il testo
Questa nuova edizione degli Elementi, ampiamente riveduta e aggiornata, costituisce un'introduzione agli studi antropologici da cui i lettori, e gli studenti in particolare, possono trarre utili indicazioni sullo "stato dell'arte" dell'antropologia contemporanea.
Alta opera di divulgazione, gli Elementi intendono chiarire e far conoscere quali siano i riferimenti irrinunciabili di un qualunque discorso che pretenda di presentarsi come "antropologico". Fornisce gli strumenti per affrontare, con cognizione di causa e in maniera critica, i termini dell'impegno teorico più recente dell'antropologia culturale e sociale, accostandolo alle conoscenze etnografiche classiche e non, del passato come del presente.
La carica innovativa di questo testo risiede nello sforzo che il suo autore ha compiuto per intrecciare la pluralità di istanze di cui ogni fenomeno culturale e sociale si riveste, considerandolo così nel flusso della vita reale. Fabietti immerge il discorso antropologico nel presente vivo, fatto di una ricca e poliedrica complessità, cercando di superare, per quanto possibile, la tradizionale partizione manualistico-disciplinare che scompone il "mondo della vita" nelle categorie canoniche dell'economia, della parentela, della politica, della religione, ecc.
In un Paese come il nostro, nel quale l'antropologia ha subìto in passato molti ostracismi ed è ancora oggi oggetto di molti fraintendimenti, questi Elementi di antropologia culturale cercano di superare le idee semplicistiche e le rappresentazioni meramente folklorico-turistiche che spesso soffocano e sviliscono l'immagine di questo sapere, per restituirlo a una vitale passione conoscitiva.

L'autore
Ugo Fabietti è professore ordinario di Antropologia culturale nell'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove insegna nella Laurea Magistrale in Scienze antropologiche ed etnologiche e nel Dottorato in Antropologia della contemporaneità. Ha svolto ricerche etnografiche nella Penisola Arabica e in Asia centro-meridionale. Ha scritto, tra l'altro, Il popolo del deserto. I beduini Shammar del Gran Nefud, Arabia Saudita (Laterza, 1984), Etnografia della frontiera. Antropologia e storia in Baluchistan (Meltemi, 1997), L'identità etnica (Carocci, 1998, I ed. 1995), Antropologia culturale. L'esperienza e l'interpretazione (Laterza, 1999), Storia dell'antropologia (Zanichelli, 2001, I ed. 1991), Culture in bilico. Antropologia del Medio Oriente (Bruno Mondadori, 2002). Ha curato, con F. Remotti, il Dizionario di Antropologia (Zanichelli, 1997).

Indice
Prefazione alla seconda edizione; 1. Genesi e natura dell'antropologia culturale; 2. Unicità e varietà del genere umano; 3. Comunicazione e conoscenza; 4. Sistemi di pensiero; 5. Il sé e l'Altro; 6. Forme della parentela; 7. Dimensione religiosa, esperienza rituale; 8. Creatività mentale ed espressione estetica; 9. Risorse e potere; Bibliografia; Indice analitico.
e-ISBN 9788861842106
€ 21,99
Inserisci il codice univoco della copia
ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE

Ugo Fabietti

Mondadori Università

Configurazione del libro

ELEMENTI DI ANTROPOLOGIA CULTURALE
Il testo
Questa nuova edizione degli Elementi, ampiamente riveduta e aggiornata, costituisce un'introduzione agli studi antropologici da cui i lettori, e gli studenti in particolare, possono trarre utili indicazioni sullo "stato dell'arte" dell'antropologia contemporanea.
Alta opera di divulgazione, gli Elementi intendono chiarire e far conoscere quali siano i riferimenti irrinunciabili di un qualunque discorso che pretenda di presentarsi come "antropologico". Fornisce gli strumenti per affrontare, con cognizione di causa e in maniera critica, i termini dell'impegno teorico più recente dell'antropologia culturale e sociale, accostandolo alle conoscenze etnografiche classiche e non, del passato come del presente.
La carica innovativa di questo testo risiede nello sforzo che il suo autore ha compiuto per intrecciare la pluralità di istanze di cui ogni fenomeno culturale e sociale si riveste, considerandolo così nel flusso della vita reale. Fabietti immerge il discorso antropologico nel presente vivo, fatto di una ricca e poliedrica complessità, cercando di superare, per quanto possibile, la tradizionale partizione manualistico-disciplinare che scompone il "mondo della vita" nelle categorie canoniche dell'economia, della parentela, della politica, della religione, ecc.
In un Paese come il nostro, nel quale l'antropologia ha subìto in passato molti ostracismi ed è ancora oggi oggetto di molti fraintendimenti, questi Elementi di antropologia culturale cercano di superare le idee semplicistiche e le rappresentazioni meramente folklorico-turistiche che spesso soffocano e sviliscono l'immagine di questo sapere, per restituirlo a una vitale passione conoscitiva.

L'autore
Ugo Fabietti è professore ordinario di Antropologia culturale nell'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove insegna nella Laurea Magistrale in Scienze antropologiche ed etnologiche e nel Dottorato in Antropologia della contemporaneità. Ha svolto ricerche etnografiche nella Penisola Arabica e in Asia centro-meridionale. Ha scritto, tra l'altro, Il popolo del deserto. I beduini Shammar del Gran Nefud, Arabia Saudita (Laterza, 1984), Etnografia della frontiera. Antropologia e storia in Baluchistan (Meltemi, 1997), L'identità etnica (Carocci, 1998, I ed. 1995), Antropologia culturale. L'esperienza e l'interpretazione (Laterza, 1999), Storia dell'antropologia (Zanichelli, 2001, I ed. 1991), Culture in bilico. Antropologia del Medio Oriente (Bruno Mondadori, 2002). Ha curato, con F. Remotti, il Dizionario di Antropologia (Zanichelli, 1997).

Indice
Prefazione alla seconda edizione; 1. Genesi e natura dell'antropologia culturale; 2. Unicità e varietà del genere umano; 3. Comunicazione e conoscenza; 4. Sistemi di pensiero; 5. Il sé e l'Altro; 6. Forme della parentela; 7. Dimensione religiosa, esperienza rituale; 8. Creatività mentale ed espressione estetica; 9. Risorse e potere; Bibliografia; Indice analitico.
e-ISBN 9788861842106
€ 21,99
AGGIUNGI AI SAGGI

Ugo Fabietti