L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

Le radici biologiche del crimine

Adrian Raine


Il testo
Come mai fra i responsabili di certi terribili omicidi figurano anche rampolli di buona famiglia? Esistono davvero delle persone «nate per uccidere»? Se così fosse, in che modo potremmo identificarle e curare preventivamente la loro predisposizione alla criminalità? Da oltre trent'anni, Adrian Raine cerca di dare una risposta a queste domande, avventurandosi in ricerche pionieristiche volte a indagare le basi «biologiche» della violenza. In questo libro, l'autore presenta un numero sempre crescente, e sempre più sconvolgente, di prove che dimostrano come i geni e l'ambiente influenzino e plasmino la mente criminale, e come determinate caratteristiche apparentemente innocue, ad esempio una bassa frequenza cardiaca a riposo, possano essere in realtà sintomatiche di un'indole violenta. Grazie ad esperimenti geniali, a dati sorprendenti e a casi di studio impressionanti, Raine analizza lucidamente i delicati problemi etici sollevati dalla neurocriminologia in merito alla prevenzione del crimine e alle pene da comminare. Travolgente, coraggioso, talvolta discutibile, L'anatomia della violenza è un libro rivoluzionario che metterà in crisi i vostri valori e minerà le vostre opinioni sulla violenza.

La collana Scienza e Filosofia
«I think» (io penso) è il modo commovente con cui Charles Darwin introduce, in uno dei suoi taccuini, la sua rivoluzionaria idea della vita. È uno schizzo, ma l'intuizione dell'unità del vivente, il «corallo della vita», è già tutta qui. Un disegno quasi infantile che diventa il simbolo di un'avventura, quella della conoscenza, i cui ingredienti fondamentali sono lo spirito critico, l'apertura mentale, la capacità di vedere il mondo in modo diverso da come ci appare. Questa collana non mancherà di ricordare gli umili e coraggiosi «io penso» che, nelle discipline più diverse, ci hanno portato fin qui o stanno già ridisegnando il nostro mondo futuro. (Armando Massarenti)

Autore
Adrian Raine è titolare della cattedra Richard Perry in Criminologia e professore di Psichiatria e Psicologia all'Università della Pennsylvania, nonché una delle voci più autorevoli in materia di biologia della violenza. Dopo aver lavorato come contabile in una compagnia aerea, ha abbandonato il mondo dell'economia per trascorrere, in veste di psicologo, quattro anni in un carcere di massima sicurezza, cercando di comprendere come mai alcuni individui diventassero psicopatici violenti mentre altri invece no. Inglese di nascita, si è trasferito negli Stati Uniti alla fine degli anni Ottanta per poter approfondire le sue ricerche sull'interazione tra fattori genetici, fattori biologici e fattori sociali nella formazione della mente criminale grazie all'utilizzo di tecniche all'avanguardia.

Frase
Come mai uccidiamo? Cosa ci spinge a ingannare, a mentire, ad utilizzare la violenza? La colpa è da attribuire solo ai nostri genitori? Oppure l'ambiente in cui siamo cresciuti influenza il nostro comportamento? La nostra mente è in tutto e per tutto simile a quella di un serial killer?

Indice
Prefazione; Introduzione; 1. Istinti primari. L'evoluzione della violenza; 2. I semi del male. Le basi genetiche del crimine; 3. Menti assassine. Il malfunzionamento del cervello violento; 4. Assassini a sangue freddo. Il sistema nervoso autonomo; 5. Cervelli guasti. La neuroanatomia della violenza; 6. Nati per uccidere. L'influenza della salute nell'infanzia; 7. La ricetta della violenza. Malnutrizione, metalli e salute mentale; 8. Il puzzle biosociale. Mettiamo insieme i pezzi; 9. La cura del crimine. Interventi biologici; 10. Il processo al cervello. Implicazioni legali; 11. Il futuro. Dove ci porterà la neurocriminologia? Indice analitico.

Qui trovi l'elenco di risorse digitali ad accesso libero associate a quest'opera. Per poterle consultare, devi aver fatto il login. Se invece non sei ancora registrato sul nostro sito, fallo subito: clicca qui!

Ti ricordiamo che, se sei un docente, Mondadori Education ha predisposto per te moltissimi contenuti riservati. Per visualizzarli inserisci, dopo aver fatto il login, un codice docente specifico dell'opera nella pagina Aggiungi libro.
Non hai il codice docente? Contatta il tuo agente di zona!
Se invece hai già inserito un codice, accedi, dopo aver fatto il login, direttamente alla pagina Libro+Web relativa all'opera per vedere i contenuti a te destinati.

Attenzione: se nella pagina non vedi contenuti, ma solo la scritta Risorse Libro+Web, significa che questa opera ha esclusivamente risorse digitali riservate al docente. Per visualizzarle, come detto prima, devi inserire, dopo aver fatto il login, un codice docente specifico dell'opera nella pagina Aggiungi libro.

Configurazione del libro

Edizione cartacea
€ 28,00 PP. XXVIII-548
ISBN 9788861844544
Compra su inMondadori COMPRALO SU MondadoriStore
Edizione digitale
€ 21,99 pp. 580
e-ISBN 9788861844551



L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

Adrian Raine

Mondadori Università

Configurazione del libro

Edizione digitale
pp. 580
e-ISBN 9788861844551
€ 21,99
AGGIUNGI AL CARRELLO
L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

Adrian Raine

Mondadori Università

Configurazione del libro

Edizione digitale
pp. 580
e-ISBN 9788861844551
€ 21,99
Inserisci il codice univoco della copia
L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

L'ANATOMIA DELLA VIOLENZA

Adrian Raine

Mondadori Università

Configurazione del libro

Edizione digitale
pp. 580
e-ISBN 9788861844551
€ 21,99
AGGIUNGI AI SAGGI

Adrian Raine